L’associazione culturale App&Down in prima linea per l’ospedale Santa Maria della Scaletta
L’associazione culturale App&Down in prima linea per l’ospedale Santa Maria della Scaletta
Cambia la sede, ma non lo spirito, del drive-in dell’estate imolese. L’evento organizzato dall’associazione culturale App&Down, che dopo il grande successo della prima edizione 2020 nel parcheggio delle Acque minerali si trasferisce quest’anno a Casola Canina (si parte giovedì 1° luglio con l’inossidabile Grease), strizza ancora una volta l’occhio alla solidarietà. E per questo motivo non ha voluto far mancare, neanche per il 2021, il proprio sostegno in un...

Cambia la sede, ma non lo spirito, del drive-in dell’estate imolese. L’evento organizzato dall’associazione culturale App&Down, che dopo il grande successo della prima edizione 2020 nel parcheggio delle Acque minerali si trasferisce quest’anno a Casola Canina (si parte giovedì 1° luglio con l’inossidabile Grease), strizza ancora una volta l’occhio alla solidarietà. E per questo motivo non ha voluto far mancare, neanche per il 2021, il proprio sostegno in un progetto che coinvolge il reparto Pediatria e nido dell’ospedale Santa Maria della Scaletta: la ristrutturazione della ‘Camera delle mamme’.

"La solidarietà è sempre un obiettivo costante dei nostri eventi – ricorda Beppe Bianco di App&Down, associazione che ha ideato tra le altre iniziative anche La Centrale, Natale Zero Pare e Imola chiama Vasco –. E quando la dottoressa Serra ci ha presentato il progetto abbiamo subito aderito con grande entusiasmo". Un entusiasmo che ha molto colpito, per l’appunto, la dottoressa Laura Serra, direttrice dell’unità operativa Pediatria e nido dell’ospedale Santa Maria della Scaletta: "Tutta la nostra équipe tiene moltissimo alla ristrutturazione della ‘Camera delle mamme’ – ricorda la dottoressa Serra –. È uno spazio già presente in reparto, necessario per le neo-mamme che devono stare accanto ai neonati che per qualche motivo devono restare in ospedale dopo la nascita. Per questo deve essere un luogo confortevole, allegro e rilassante. E vedere tutto il gruppo di App&Down unirsi così entusiasticamente al progetto ci ha fatto davvero molto piacere". La ristrutturazione avverrà anche grazie all’aiuto dell’architetta Silvia Penazzi.

"App&Down non è nuova a gesti di solidarietà così importanti per noi – sottolinea il dottor Andrea Rossi, direttore generale dell’Ausl imolese –. E siamo davvero felici vedere questo connubio crescere e rinnovarsi. A nome di tutti gli operatori dell’azienda sanitaria, un grande grazie per tutto quello che fate". Già nelle scorse settimane, grazie all’incasso della proiezione del film ‘Il Signore degli Anelli’, andato in scena al drive-in al parco delle Acque minerali la scorsa estate, l’associazione App&Down era riuscita a fare una donazione all’ospedale. Anche in quel caso, a beneficiarne era stato il reparto Pediatria e nido, che ha ricevuto due saturimetri e due fonendoscopi.