Ecco la ‘Carta solidale’ Aiuti per 228 famiglie

La tessera contiene il contributo di 382 euro previsto dalla legge di bilancio. Entro metà luglio sarà pubblicato l’elenco dei negozi convenzionati .

Ecco la ‘Carta solidale’  Aiuti per 794 famiglie

Ecco la ‘Carta solidale’ Aiuti per 794 famiglie

E’ pubblicato nel sito istituzionale del Comune di Castel San Pietro Terme l’elenco dei nuclei familiari residenti nel territorio comunale che riceveranno la “Carta Solidale”, la carta elettronica prepagata e ricaricabile contenente il contributo di 382,50 euro, previsto dalla legge di bilancio 2023, che potrà essere utilizzata per l’acquisto di beni di prima necessità. L’elenco dei beneficiari – in tutto sono 228 – si può scaricare in fondo alla pagina del sito accessibile a questo link: https:www.comune.castelsanpietroterme.bo.itprocedimenticarta-solidale-per-acquisti-di-beni-di-prima-necessita. Nell’elenco i nuclei sono identificabili dal numero di protocollo della dichiarazione Isee 2023 che hanno presentato quest’anno e le carte prepagate saranno intestate alla persona del nucleo che ha presentato la domanda. I beneficiari del contributo, individuati direttamente dall’Inps, sono i nuclei familiari composti di almeno tre persone, residenti nel territorio comunale, che hanno Isee non superiore a 15mila euro, e non usufruiscono di altri contributi erogati dallo Stato, con priorità a quelli in cui almeno un componente è nato entro il 2009, seguiti da quelli con almeno un componente nato entro il 2005. Per ulteriori info sui criteri di erogazione del contributo: https:www.inps.itititinps-comunicaatticircolari-messaggi-e-normativadettaglio.circolari-e- messaggi.2023.05.messaggio-numero-1958-del-26-05-2023_14167.html).

L’Ufficio Solidarietà del Comune è in attesa di ricevere dall’Inps i codici univoci delle carte prepagate e poi invierà per posta la comunicazione ai beneficiari. Si invitano quindi le famiglie ad indicare correttamente il nome e cognome nelle buchette e a controllare la posta nella seconda metà di luglio. Inoltre a metà luglio verranno pubblicati sul sito del Comune anche l’elenco degli esercizi commerciali che si sono convenzionati con il Ministero, nei quali sarà possibile utilizzare la carta prepagata, e l’elenco dei prodotti che si potranno acquistare con la carta prepagata.