Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

F1 Imola, Gp atto secondo. Gli applausi del pubblico per le Ferrari

Migliaia di tifosi già in Autodromo, pienone nei bar tra centro storico e circuito. Il sindaco Panieri: "Un weekend che rimarrà nella storia"

Imola, 23 aprile 2022 – Il sole primaverile ha lasciato spazio alle nuvole. Niente pioggia però nella seconda giornata del Gran premio di Formula 1 a Imola (consulta il programma). Applausi per le Ferrari: Leclerc secondo (beffato negli ultimi due giri da Verstappen), e Sainz quarto, dopo una bella rimonta dal decimo posto. Ma non è mancato comunque - dopo la gara lampo - l'abbraccio dei tifosi ferraristi ai loro beniamini. Proprio le condizioni meteo, nettamente migliori rispetto a quelle di un venerdì abbondantemente bagnato, hanno favorito l’afflusso dei tifosi in Autodromo. All’Enzo e Dino Ferrari è marea rossa: migliaia gli spettatori tra prati, tribuna, e una Rivazza gremita, con tanta gente anche nei bar disseminati tra il centro storico e il circuito. 

Le tribune si tingono di rosso Ferrari (Isolapress)
Le tribune si tingono di rosso Ferrari (Isolapress)

Il meteo del weekend, che tempo farà per il Gp

Si sono presentati di buon mattino, pronti a scaldare i motori, diversi piloti. Passeggiata in area paddock per i ferraristi Leclerc e Sainz, il pluricampione del mondo Hamilton e l'australiano Daniel Ricciardo, condito da qualche selfie con i tifosi. 

Sempre nella mattinata qualche inevitabile rallentamento lungo via Pirandello e nelle strade interne tra via Boccaccio, viale Dante e la zona del PalaRuggi, dove proseguono normalmente le attività della piscina comunale. Aperti anche ulteriori parcheggi.

Frecce Tricolori, lo spettacolo della domenica

Del resto, sono previsti oggi almeno 37mila spettatori (tanti i biglietti venduti fino a qualche ora fa, tagliandi ancora in vendita su Ticketone) dopo i 27mila di ieri, in attesa, alle 16.30, della Sprint race da 21 giri.

La vera invasione ci sarà però nella giornata di domenica, quando saranno in 80mila per godersi il primo Gran premio di Formula 1 a porte aperte dopo quell’ultimo squillo firmato nel 2006 da Michael Schumacher. 

Notizia in aggiornamento

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?