Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

F1 Imola 2022, trentamila tifosi in Autodromo

Qualifiche fra asciutto e bagnato: le Ferrari volano nelle libere ma Sainz va a muro nelle qualifiche, e Leclerc sfiora solo la pole

featured image
Lo spettacolo della Rossa e le tribune finalmente piene

Imola (Bologna), 22 aprile 2022 – Bentornata Imola. Nonostante la delusione per la Ferrari di Sainz a muro durante le qualifiche e per una pole mancata di un soffio da Charles Leclerc dopo una serie di bandiere rosse. Dove non è riuscito il maltempo c'è riuscita la sventura a rovinare la festa ai tifosi. Il monegasco partirà quindi secondo nella sprint race di domani, dietro a Verstappen.

Oltre ventottomila spettatori hanno affollato in mattinata le tribune per le prove libere, praticamente dominate dalle Ferrari (Leclerc primo e Sainz secondo). Bel colpo d'occhio alla Rivazza con tante bandiere e stiscioni del Cavallino. discretamente affollate anche Acque Minerali e la Tosa. Meteo in miglioramento, a tal punto che le qualifiche dovrebbero essere all'asciutto.

Era  Iniziato sotto il diluvio il fine settimana del Gran premio di Formula 1 del made in Italy e dell’Emilia-Romagna, quarta prova del Mondiale, che riporta il pubblico in riva al Santerno dopo 16 anni di assenza. Dopo l'apertura dei cancelli dell’Autodromo  stamattina i tifosi hanno preso posto all’interno dell’impianto intitolato a Enzo e Dino Ferrari, tantissimi gli appassionati alla Rivazza in attesa delle qualifiche. Previsti 30mila spettatori circa per assistere alla prima sessione di prove libere (13.30) e poi alle qualifiche (17). Ne sono attesi oltre 130mila nei tre giorni di gare (qui il programma e gli orari).

F1 Imola, parata di campioni nel paddock

Si sono registrater code in uscita dall’autostrada A14, mentre in città complici anche l’orario di ingresso a scuola e la pioggia,  il traffico nelle zone attorno al circuito è andato in tilt. Tanti camper e roulotte nei prati e dalle prime ore del mattino una fila persone con ombrelli e impermeabili, non pochi rossi e marchiati dal Cavallino della Ferrari, si avvicinano agli spalti del circuito, si sono fermati a scattare foto con le tribune sullo sfondo o nei pressi del monumento intitolato ad Ayrton Senna, il pilota brasiliano che morì a Imola il primo maggio 1994.

Lunghe code ai caselli dell'A14 per l'ingresso in città
Lunghe code ai caselli dell'A14 per l'ingresso in città

Dalle 17 alle 18 tocca alle qualifiche, il primo momento chiave del weekend per la griglia di partenza della gara sprint di domani, il mini Gp di 21 giri che assegna punti e le posizioni di partenza di domenica. Nell'autodromo saranno in azione anche la Formula 2, la Formula 3 e la Porsche Supercup, nella quale esordisce sulle quattro ruote il tri-campione del mondo MotoGP Jorge Lorenzo. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?