Il libro sul Mediterraneo realizzato dal Touring

Presentazione del volume "Mediterraneo - Storia, incontri, culture" al Baccanale di Imola, con Franco Iseppi, Giulio Lattanzi, Massimo Montanari e Fabrizia Fiumi. Un libro che racconta il Mare Nostrum, culla di civiltà, crocevia di popoli e culture e luogo di speranza. #TouringClubItaliano #Baccanale #Imola

Appuntamento fra viaggi, sapori e storia venerdì alle 16, nell’ambito delle manifestazioni del Baccanale, in piazza Matteotti incontro di presentazione del volume ‘Mediterraneo – Storia incontri culture’, cuore del ‘Bagaglio di viaggio 2024’, dono di benvenuto per i soci del Touring club italiano. È un libro corale (sono 24 gli autori, fra consiglieri Tci, scrittori, giornalisti, fotografi e studiosi), come corali sono il passato e il presente del Mare Nostrum, culla di civiltà. Crocevia di popoli e culture ma anche luogo di speranza per migliaia di migranti.

"Un mare che da sempre unisce e divide, che abbiamo voluto raccontare nei suoi molteplici aspetti, dagli ambienti naturali alle religioni, dai volti della cucina, attraverso storie, reportage fotografici, graphic-novel, saggi – spiegano dal Touring club italiano –. Perché un mare su cui si affacciano Napoli, Trieste, Alghero, Venezia, Riace, per citare alcune delle destinazioni e delle storie presenti nel libro è sicuramente un luogo straordinario".

L’incontro sarà l’occasione anche per approfondire la missione del Touring Club Italiano che dal 1894 si prende cura dell’Italia come bene comune e ne diffonde la conoscenza attraverso i libri, le guide, la rivista, il sito e l’azione di tutti i suoi soci.

Partecipano: Franco Iseppi (presidente Touring club italiano); Giulio Lattanzi (direttore generale Touring club italiano); Massimo Montanari (consigliere Touring club italiano e autore di un contributo dedicato alla cultura del cibo). Coordina Fabrizia Fiumi (Console e coordinatrice del Club di territorio di Imola).