Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Il maestro Belkin guida un’alleanza musicale

Il violinista dell’Accademia sarà il docente di una masterclass rivolta ai giovani allievi dell’Orchestra Cherubini di Ravenna

Boris Belkin, direttore dell’Accademia del violino e concertista di fama
Boris Belkin, direttore dell’Accademia del violino e concertista di fama
Boris Belkin, direttore dell’Accademia del violino e concertista di fama

La grande musica e la formazione rivolta ai giovani: sono gli elementi attorno ai quali nasce la collaborazione tra l’Orchestra giovanile Luigi Cherubini e la Fondazione Accademia internazionale ‘‘Incontri con il Maestro’ di Imola. L’affinità elettiva si concretizza in un nuovo progetto che è stato presentato ieri.

Si tratta di una masterclass di tre giorni e un concerto nell’auditorium di San Romualdo a Ravenna. Dal 28 al 30 aprile (14.3020) i Cherubini, affiancati da alcuni musicisti dell’Istituto superiore di studi musicali Verdi di Ravenna, lavoreranno con Boris Belkin, direttore dell’Accademia del violino a Imola, sul Concerto per due violini BWV 1043 di Bach e il Concerto per violino e orchestra n. 1 op. 26 di Max Bruch. I brani saranno quindi presentati in concerto il 1° maggio, alle 21. Dal 1974 Belkin si è esibito con le maggiori orchestre di tutto il mondo: la Boston Symphony, la Cleveland Philharmonic Orchestra, la Filarmonica di Berlino, la Filarmonica di Israele, la Filarmonica di Los Angeles, la Filarmonica di Philadelphia, la Sinfonica di Pittsburgh, quella di Montreal, la Bayerischer Rundfunk, la Orchestra del Concertgebouw e tutte le maggiori formazioni britanniche. Tra i direttori con i quali ha collaborato con successo si ricordano Bernstein, Ashkenazy, Mehta, Maazel, Muti e altri.

La partecipazione alla masterclass da uditori è libera e fino a esaurimento posti per gli allievi del Verdi, dei conservatori e licei musicali della regione e della stessa Accademia di Imola.

"San Romualdo – ha detto ieri Antonio De Rosa, coordinatore della Cherubini – ospita una vera fucina di talenti dopo le recenti esperienze con Giovanni Sollima e David Fray, questa nuova collaborazione va ad arricchire il percorso di formazione affidato in primis a Riccardo Muti, che sin dalla fondazione della Cherubini ha desiderato farne uno spazio di altissima formazione per giovani musicisti".

La collaborazione trae spunto dal concerto straordinario diretto da Muti a Imola lo scorso settembre, organizzato dall’Accademia ‘Incontri col Maestro’, che per l’occasione si è presentata nelle proprie rinnovate vesti con otto indirizzi musicali. Boris Belkin è un "artista la cui lunga carriera si è sviluppata al fianco dei più importanti direttori d’orchestra – sottolinea Angela Maria Gidaro, sovrintendente della Fondazione Accademia di Imola – ma è anche musicista che si è dedicato fin dagli inizi della sua professione all’insegnamento. Con la sua guida, accorciamo una volta ancora le distanze tra allievo e concertista, nel momento dell’interpretazione". Alla presentazione di ieri ha preso parte anche Anna Maria Storace, direttrice del Verdi, che ha definito "un’esperienza impagabile" la partecipazione di alcuni dei suoi allievi al progetto.

Prevendite: 0544 249244, www.teatroalighieri.org, IAT Ravenna – La Cassa di Ravenna Spa (tutte le filiali). Biglietto 15 euro (ridotto uditori 10 euro). Iscrizione come uditore alla masterclass inviando email (nome – cognome - date di partecipazione) a info@imolamusicacademies.org

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?