Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

Il prezzo del metano ora è in flessione La Ceramica riaccende i forni in via Correcchio

Ripartiranno lunedì 28 marzo i forni dello stabilimento di via Correcchio della Cooperativa Ceramica, spenti un paio di settimane fa a causa dei costi dell’energia troppo alti e della difficoltà nel reperire l’argilla dall’Ucraina. Ora però, come emerso nell’incontro di ieri pomeriggio tra azienda e sindacati, il quadro sembra essere almeno in parte migliorato. E dunque, con il prezzo del gas in flessione e la possibilità di poter contare su una nuova miscela, si può lavorare a una riaccensione dell’impianto. Resta il nodo della cassa integrazione: la procedura per gli ammortizzatori sociali, la cui apertura è stata richiesta alla Regione il 14 marzo, rimane sulla carta fino a fine anno. Tuttavia è a questo punto lecito ipotizzare, nonostante l’incertezza del momento, di poterne evitare l’attivazione. Il periodo di stop forzato dell’attività, attraversato in queste settimane, potrebbe essere infatti coperto dalle ferie dei dipendenti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?