L’intervento del Soccorso alpino a Castel D’Aiano, dove si è verificato l’incidente
L’intervento del Soccorso alpino a Castel D’Aiano, dove si è verificato l’incidente

Imola, 24 maggio 2021 - Precipita nel vuoto per scattare una fotografia. È ricoverato all’ospedale Maggiore in condizioni di media gravita il 50enne imolese che, ieri mattina, attorno alle 12,20, era andato a fare una passeggiata insieme a degli amici sulle colline di Castel D’aiano. Lasciata la macchina a Santa Maria di Labante ha imboccato il sentiero CAI 158 cominciando a salire verso monte. Superata la località Pianella, un gruppo di case ormai abbandonate, il 50enne si è sporto dalla cengia che stava percorrendo per fare alcune foto, ma è precipitato per circa 50 metri, procurandosi diversi traumi.

Sul posto, assieme ai vigili del fuoco, è prontamente intervenuta la squadra del Soccorso alpino e speleologico Stazione Corno alle Scale, assieme al personale dell’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello.

La zona è caratterizzata da una fitta vegetazione e, mentre i vigili del fuoco provvedevano a bonificare l’area delle operazioni, rendendola più sicura, la squadra territoriale del Soccorso alpino, composta anche da un infermiere ha assistito il paziente, mentre altri tecnici hanno provveduto a fare spazio per consentire lo sbarco dell’equipaggio dell’elicottero con il verricello. Dopo una prima valutazione da parte del medico, il paziente è stato recuperato, sempre con il verricello, e trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna in codice di media gravità.