Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Isola ecologica, Comitato deluso: "Nessuna apertura, faremo ricorso"

"Di fronte a questo scenario di poca chiarezza, sotterfugi e totale mancanza di ascolto dei cittadini, il comitato ribadisce le sue intenzioni di intraprendere le vie legali".

È la posizione di Agorà Montericco, che da oltre due mesi lotta contro la realizzazione della nuova isola ecologica nell’ex centrale di cogenerazione di Hera, dopo la protesta dei giorni scorsi in Consiglio comunale.

Un blitz concluso "con l’amaro in bocca", riferisce il comitato, che assicura di non aver ottenuto "le risposte che desiderava". Se infatti arriveranno i fondi del Pnrr , "l’isola ecologica si farà proprio nella zona prestabilita – proseguono da Agorà Montericco –. Nessuna apertura, quindi, sull’individuazione di un sito diverso, neppure tra quelli che l’ amministrazione avrebbe preso precedentemente in considerazione".

Nel frattempo, la questione ha ormai valicato i confini cittadini per approdare in Regione. Marco Lisei (Fratelli d’Italia) ha infatti presentato un’interrogazione alla Giunta del presidente Stefano Bonaccini. Il suo collega della Lega, Daniele Marchetti, che è anche capogruppo in Consiglio comunale a Imola, interroga invece l’Agenzia territoriale dell’Emilia Romagna per i servizi idrici e rifiuti (Atersir) per chiarire la gestione dei fondi europei per l’isola ecologica di Montericco.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?