La solidarietà dei parrucchieri. Torna ‘Una piega per lo Ior’

Raccolta fondi per allargare il servizio che fornisce parrucche gratuite alle donne in cura per un tumore

Anche Imola scende in campo oggi per far sentire la propria vicinanza alle donne che affrontano il tumore. L’evento si intitola ‘Una piega per lo Ior’ e andrà a sostegno del crowdfunding dell’Istituto oncologico romagnolo ‘La mia mamma è bellissima’, iniziativa a sua volta pensata per allargare a tutte le pazienti che ne sentono il bisogno il ‘Progetto Margherita’ e tutti quei servizi gratuiti dedicati alla lotta contro il cancro al femminile.

I parrucchieri di Imola saranno a disposizione dalle 10 alle 17 nella sede Ciofs-Fp di via Pirandello 12, proponendo a chiunque voglia partecipare appunto lavaggio e piega con un contributo minimo di 20 euro, che andranno interamente a sostegno della campagna Ior ‘La mia mamma è bellissima’.

Molto più di un semplice servizio di fornitura di parrucche oncologiche gratuite, il ‘Progetto Margherita’ dello Ior offre alle donne in chemioterapia la professionalità di un parrucchiere e il conforto di un volontario che le accompagna nella scelta della chioma e del colore che meglio si addice loro. "Le persone che entrano nel nostro ufficio sono spesso molto scosse – ricorda Silvia, parrucchiera volontaria che ha affidato la sua testimonianza ai canali social dello Ior –. Alcune piangono perché, specialmente per una donna, la perdita dei capelli è molto più di una semplice questione estetica. Cò che offriamo è un piccolo aiuto, ma che può fare una grande differenza".

Nicoletta, paziente che ha usufruito del ‘Progetto Margherita’, lo conferma. "Inizialmente pensavo di mettere un foulard, ma quando poi ho provato la parrucca non l’ho più tolta – racconta –. Ho affrontato tutto il percorso di cura indossandola come fosse uno scudo con cui proteggermi dall’indiscrezione delle persone che, magari anche in buona fede, mi avrebbero rivolto domande personali a cui non me la sentivo di rispondere. Pietà e commiserazione sono capaci di far sentire ancor più malati coloro che affrontano questa esperienza".

I parrucchieri, insieme ai pazienti, sono ovviamente i protagonisti principali di questo servizio. E non stupisce quindi che abbiano aderito in massa all’appello dell’Istituto oncologico romagnolo per organizzare un grande evento che unisca alcune delle principali città del territorio in una maratona di solidarietà a sostegno proprio del ‘Progetto Margherita’.

Alle donne di Imola (così come a quelle di Cesena, Forlì, Lugo, Ravenna e Riccione) viene chiesto uno sforzo: quello di farsi una piega di bellezza la domenica. I prodotti di bellezza saranno forniti da Open Space, concept distributor di Davines.