Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Leclerc si scalda al ‘Sando’ E la ’Rossa’ resterà in città

Mascia, Leclerc e... il cappellino
Mascia, Leclerc e... il cappellino
Mascia, Leclerc e... il cappellino

Il weekend della Formula 1 è destinato ad avere una gustosa coda che, come già accaduto lo scorso anno, potrebbe richiamare attorno all’Autodromo tanti appassionati. La Ferrari si fermerà infatti a Imola, dopo il Gran premio di domenica, per svolgere una serie di test sugli pneumatici Pirelli, fornitrice unica delle mescole per il Circus.

La scuderia del Cavallino scenderà in pista mercoledì 27 aprile assieme ad AlphaTauri e ad Alfa Romeo. Questi ultimi due team saranno impegnati lungo i tornanti del Santerno già martedì 26, quando toccherà alla Alpine completare il terzetto.

Lo scorso anno fu invece la Mercedes a scendere in pista, pochi giorni dopo la fine del Gran premio del made in Italy e dell’Emilia-Romagna 2021, chiuso al pubblico proprio come la gara dell’anno precedente. Si videro prima Lewis Hamilton, allora campione del mondo in carica, e poi Valtteri Bottas.

Alfa Romeo e Alpine non hanno mai svolto particolari sessioni di test sul tracciato imolese, mentre Ferrari e Alpha Tauri conoscono il tracciato ormai a memoria. La scuderia faentina, erede della mitica Minardi e della Toro Rosso, ha inaugurato sia quest’anno che nel 2021 la sua stagione di prove in pista. Quanto al Cavallino, risale allo scorso mese di settembre la giornata di test imolesi che coinvolse Carlos Sainz e Charles Leclerc, con il pilota monegasco costretto a fermarsi dopo pochi giri per alcuni guai al motore.

Proprio Leclerc è stato protagonista della serata di ieri al ristorante due stelle Michelin San Domenico, dove ha cenato gustando le delizie dello chef Max Mascia. Proprio Mascia, che è un tifoso Ferrari e in particolare di Charles, si è intrattenuto con il pilota e gli ha fatto autografare il cappellino (foto Isolapress). Una dinamica già andata in scena a Singapore a un vecchio Gp.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?