Quotidiano Nazionale logo
7 apr 2022

Lega e FdI attaccano il Comune: "Servono parcheggi gratuiti"

La possibilità di pagare alcuni posteggi a sbarre con il Telepass non soddisfa l’opposizione: "Bisogna favorire gli ingressi in centro"

Da lunedì si potrà pagare in alcuni parcheggi con il Telepass
Da lunedì si potrà pagare in alcuni parcheggi con il Telepass
Da lunedì si potrà pagare in alcuni parcheggi con il Telepass

La possibilità di pagare a breve alcuni parcheggi a sbarre con il Telepass, annunciata ieri da Area Blu, non soddisfa le forze di politiche di opposizione. Il centrodestra, in particolare, esorta la società in house del Comune a fare di più.

"Sarebbe bello, almeno una volta, sentir parlare di sosta gratuita con disco orario, limitata ovviamente ad alcuni minuti, in modo da favorire gli accessi in centro storico – spiega il leghista Daniele Marchetti –, dando così un po’ di ossigeno in più alle sue attività commerciali. L’abbiamo proposto più volte e non ci stancheremo mai di avanzare questa proposta, prendendo spunto da ciò che accade in altri comuni limitrofi. Speriamo però di vedere al più presto un’apertura da parte della maggioranza. Qui non si tratta di una questione ideologica, bensì di un’iniziativa che potrebbe rilanciare commercialmente ed economicamente il nostro centro storico".

Invoca provvedimenti più efficaci anche Nicolas Vacchi (Fratelli d’Italia). Secondo il referente locale del partito di Giorgia Meloni, infatti, la possibilità di pagare il parcheggio a sbarre con il telepass rappresenta "certamente un provvedimento che rende un servizio di maggior comodità". Tuttavia, prosegue Vacchi, il "vero problema della gestione parcheggi in centro non è la modalità di pagamento, quanto piuttosto il pagamento stesso e il costo dei parcheggi per gli utenti e cittadini imolesi".

Da qui la richiesta di un cambio di passo. "Nessuno da parte dei vertici comunali o di Area Blu ha mai avuto il coraggio di parlare della gratuità dei parcheggi – protesta il consigliere comunale di opposizione –. Il centrodestra, da sempre, per l’attenzione alle attività imolesi, per l’attenzione verso i cittadini e ai servizi che vanno garantiti, ha sempre chiesto una generale revisione del sistema di sosta nel cuore della città. Bisogna favorire gli accessi al centro storico".

E questo perché la zona in questione "negli anni purtroppo è stata sempre più trascurata – attacca Vacchi –. E le amministrazioni di sinistra non hanno pensato ad altro se non a far cassa. Per questo Fratelli d’Italia propone l’aumento degli spazi a sosta gratuita e la riduzione generale delle tariffe".

Il sistema di pagamento Telepass verrà attivato a partire da lunedì prossimo nei parcheggi Guerrazzi, Ragazzi del ‘99 e Centro Città (Aspromonte) gestiti da Area Blu. Nei prossimi mesi la nuova funzionalità verrà estesa a tutti i parcheggi a sbarre, completando l’attivazione del sistema Telepass anche nei parcheggi Ortomercato e Cavina, su cui verranno anche installate le telecamere di riconoscimento targhe. Già dal 2016, invece, gli utenti Telepass Pay possono pagare il parcheggio su strada in città tramite smartphone, addebitando l’importo della sosta sulle strisce blu direttamente sul conto Telepass.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?