Quotidiano Nazionale logo
15 mar 2022

Niente ’cassa’ per i 135 soci

Formalizzata ieri pomeriggio, al termine di un incontro nella sede centrale di via Vittorio Veneto, la richiesta di cassa integrazione per i 970 lavoratori della Cooperativa Ceramica fino a fine 2022. Al contrario di quanto ipotizzato in un primo momento, il ricorso agli ammortizzatori sociali non dovrebbe però riguardare anche i circa 135 soci dell’Ape. La risposta positiva alla richiesta dell’azienda è attesa nel giro di pochi giorni, forse già giovedì 17 marzo. Le difficoltà attraversate in questa fase dalla Cooperativa Ceramica sono legate all’aumento vertiginoso dei costi dell’energia e all’impossibilità di reperire argilla ucraina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?