Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Oggi Ferrari in pista per testare le gomme

Le Rosse gireranno con Alfa Romeo e AlphaTauri. Marchetti (Lega) soddisfatto. del fine settimana

Una tifosa filma una delle auto di F1 che testano le gomme in autodromo
Una tifosa filma una delle auto di F1 che testano le gomme in autodromo
Una tifosa filma una delle auto di F1 che testano le gomme in autodromo

Gustoso epilogo per il Gran premio di Formula 1 del made in Italy e dell’Emilia-Romagna. AlphaTauri, Alfa Romeo e Alpine sono infatti scese in pista ieri, sia al mattino che al pomeriggio, per una serie di test sugli pneumatici Pirelli del 2023.

E complici le strade attorno all’Autodromo rimaste ovviamente aperte al traffico, decine di tifosi durante tutto l’arco della giornata si sono assiepati dietro le reti di recinzione per godersi gratis lo spettacolo dei bolidi del Circus.

Oggi ce ne saranno ancora di più: al posto della Alpine, toccherà infatti alla Ferrari unirsi ad AlphaTauri e Alfa Romeo per provare le gomme in vista del prossimo anno. Un’occasione unica per i tifosi imolesi del Cavallino di smaltire almeno in parte la delusione per l’esito del Gran premio di domenica, con Leclerc solo sesto e Sainz fuori.

Sul fine settimana iridato, che ha portato in città oltre 130mila spettatori, è tornato ieri anche il consigliere comunale e regionale della Lega, Daniele Marchetti. "Soddisfatti che il nostro contributo sia risultato funzionale al ritorno della F1 sul circuito di Imola, così come la nostra determinazione, dimostrata anni fa quando ci davano dei ‘visionari’, nel rilanciare l’impianto come teatro naturale della massima formula del motorsport", rivendica l’esponente del Carroccio.

"Felici di aver rivisto Imola viva grazie alla F1, una vetrina importante per l’Emilia-Romagna e l’intero Paese aggiunge –. Ovviamente non sono in grado di quantificare l’indotto, quindi eviterò di commentare i numeri annunciati dal presidente Bonaccini (230 milioni, ndr), ma quel che è certo è che il territorio ha riconquistato il posto che merita. Siamo orgogliosi di aver fatto la nostra parte come Lega".

I consigliere Marchetti ricorda infatti, parlando delle giornate di riprese video dedicate ai team che si sono svolte in passate, nonché dei test Pirelli di questi giorni, come si tratti di "tutte cose che chiedevamo da tempo e diventate oggi realtà".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?