Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Imola, piscina dell'Ortignola, chiusa per lavori una vasca

Si tratta dello spazio riservato ai più piccoli. Il Comune: “Vari problemi segnalati alla ex Giunta” 

Ultimo aggiornamento il 11 settembre 2018 alle 17:35
Il sopralluogo alla piscina dell'Ortignola

Imola, 11 settembre 2018 – Resterà inagibile per due settimane, a causa di un danneggiamento nel fondale, la vasca baby all’interno della piscina comunale dell’Ortignola. 
In mattinata, gli assessori Claudio Frati e Patrik Cavina hanno effettuato un sopralluogo all'impianto sportivo intitolato a Enrico Gualandi, alla presenza della responsabile della gestione Paola Lanzon e di un consulente tecnico.

“Un sopralluogo finalizzato alla verifica dei lavori di allestimento del cantiere della Cims, impresa affidataria della costruzione dell'impianto, incaricata dall'Ortignola srl all'opera di rifacimento della pavimentazione”, fanno sapere dall’amministrazione.

Le altre due vasche rimarranno in funzione, in quanto il cantiere non inficerà sul normale funzionamento delle restanti parti dell'impianto.  Il Comune, proprietario dell'impianto, annuncia inoltre l’intenzione di “richiedere un accertamento tecnico preventivo per individuare le cause delle varie problematiche segnalate dal gestore nei giorni immediatamente successivi all'apertura della struttura e mai prese in carico dal precedente governo Manca”.

Il tutto “a tutela del patrimonio comunale – concludono dall’amministrazione –, nel massimo rispetto dell'utenza e nell’ottica generale dello svolgimento dei lavori secondo i principi di qualità ed efficienza”.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.