Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Rossoblù e bianconeri uniti dalla solidarietà

Venerdì 20 prima edizione del ‘Trofeo vecchie glorie’ al Galli con gli ex campioni di Bologna, Cesena e Imolese. Incasso al Banco alimentare

La presentazione in Comune della prima edizione del Trofeo Vecchie Glorie, con giocatori di Imolese, Cesena e Bologna. Il ricavato andrà alla Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna
La presentazione in Comune della prima edizione del Trofeo Vecchie Glorie, con giocatori di Imolese, Cesena e Bologna. Il ricavato andrà alla Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna
La presentazione in Comune della prima edizione del Trofeo Vecchie Glorie, con giocatori di Imolese, Cesena e Bologna. Il ricavato andrà alla Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna

Colori diversi, ma stesso obiettivo: dare una mano a chi ha più bisogno. È in programma venerdì 20 maggio allo stadio Romeo Galli, con fischio di inizio alle 18.30, la prima edizione del ‘Trofeo vecchie glorie’ con gli ex campioni di Bologna, Cesena e Imolese. Un triangolare a scopo benefico, patrocinato dal Comune, con ingresso a offerta libera nella sola tribuna centrale dell’impianto sportivo nel cuore del parco delle Acque Minerali. L’intero incasso sarà devoluto alle preziose finalità della Fondazione Banco Alimentare Emilia-Romagna onlus.

Se per le vecchie glorie del Bologna e del Cesena si tratta di una tradizione ormai consolidata da anni, c’è tanta curiosità per la prima uscita pubblica del sodalizio rossoblù di casa: "Abbiamo elaborato tre anni fa l’idea di questa iniziativa, poi la pandemia ha dilatato le tempistiche – racconta Luca Salvadori, appassionato di calcio e organizzatore dell’evento –. Ora ci siamo e con grande orgoglio ci apprestiamo a vivere una serata di sport e divertimento nella speranza di raccogliere una bella cifra da destinare al Banco Alimentare".

Non solo. "L’auspicio è anche quello di poter ripetere ciclicamente, una volta all’anno, il torneo – anticipa Salvadori –. Ci piacerebbe estendere l’invito ad altre squadre di calcio italiane ed estere. Con Bologna e Cesena siamo al lavoro per garantire la presenza di qualche ex atleta con un passato in massima serie. I nomi degli ex giocatori dell’Imolese, invece, scaldano già il cuore dei tifosi. Da Tattini a Ferretti passando per gli indimenticati Menghi, Turrini, Toschi, Actis Dato, Ballacci, Mordini, Poggi, Bombardini, Spezia, Muzzi, Mambelli, Antonelli, Buscaroli e tanti altri". Senza trascurare gli aspetti tecnici dalle parti della panchina: "Una certezza, Nevio Valdifiori – conclude l’organizzatore –. Tutti hanno risposto alla convocazione con entusiasmo e grande generosità".

Presenteranno l’appuntamento Manuela Salici e Nearco che saranno coadiuvati nel commento tecnico dal giornalista sportivo Giuseppe Tassi. Al termine della contesa sul rettangolo verde di gioco, calciatori e tifosi proseguiranno la serata nel centro storico di Imola, nel locale Parsot, in piazza Gramsci, per celebrare il suo primo anno di attività.

"È sempre bello quando lo sport si fa promotore di iniziative a scopo solidale – conclude il sindaco Marco Panieri –. Sarà un’occasione per dare una mano a chi ha più bisogno".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?