Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Sagre e feste senza trascurare la solidarietà

22 mag 2022
fausto
Cronaca

Fausto

Tinti*

Dopo tre anni di restrizioni, ci prepariamo alla prima estate veramente libera. Il Covid non è ancora un brutto ricordo ma, con la responsabilità che fin qui ci ha accompagnato, proveremo a caricarcelo sulle spalle. Solo facendoci trovare attenti e pronti, agendo con il consueto spirito di comunità, potremo ridare vitalità alla nostra bellissima città. A dispetto dei prezzi impazziti – e non c’è solo l’energia ad essere schizzata alle stelle ma anche materie prime come la carta – i nostri uffici e la Proloco sono al lavoro con la stampa dei programmi delle iniziative che ci accompagneranno fino al Settembre Castellano.

Castel San Pietro si sta facendo bella. L’abbiamo vista splendente in occasione del passaggio di Giro-E e Giro d’Italia e ora, cuore della Wellness Valley, non vediamo l’ora di riportarla al centro della sua stagione più viva. Il Giugno Castellano si aprirà sabato 4 e domenica 5 giugno con ARTinCirco, il festival delle arti contemporanee in piazza XX Settembre. Dal 17 al 19 ci sarà l’attesissimo Street Food, la manifestazione che porterà nelle strade di Castello, sui riconoscibili truck, le proposte più gustose degli esercenti locali. Con una novità: un corner istituzionale in piazza Acquaderni per promuovere la richiesta del marchio DeCo (denominazione comunale) per i nostri castrato, formaggio Castel San Pietro e savoiardo.

In più, gli spettacoli del Festival Strade di Officine Duende e le proposte culturali per grandi e piccini, che saranno protagonisti il sabato. Osteria Grande inizierà a ritrovarsi sotto le stelle con la Festa della Birra. Luglio ci regalerà le serate dell’Indigest Festival, la manifestazione di musica indipendente organizzata al Parco Casatorre da Uroboro, e le prove della Carrera che daranno un primo assaggio del nostro amato Settembre Castellano. In attesa, tante iniziative nelle frazioni. Non è ancora stata fissata la data, ma anche quest’anno tornerà la Notte Celeste delle Terme. Infine, la solidarietà: l’estate sarà occasione per raccogliere fondi a sostegno dei profughi ucraini e confermare il grande cuore dei castellani.

*Sindaco di Castel San Pietro

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?