Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

Scatta il conto alla rovescia per il premio intitolato a Pirazzini "Grande risposta dai ragazzi"

C’è tempo fino a metà aprile per partecipare alla nona edizione del concorso ‘Ezio Pirazzini, protagonista di una passione’, organizzato dalla sezione imolese dell’Associazione nazionale atleti olimpici e azzurri d’Italia e sostenuto da un contributo della BCC della Romagna Occidentale. Aperto a tutti gli studenti delle scuole superiori del circondario, il concorso ha come tema ‘Lo sport: è tutto oro quel che luccica? I soldi sono tutto o c’è ancora spazio per la gloria?’, e vede le ragazze e i ragazzi impegnati in due categorie: Stampa, che prevede la scrittura di un articolo entro le sessanta righe, e Multimediale, con la produzione di un video non superiore ai tre minuti. La premiazione si terrà il 17 maggio all’Autodromo.

"Siamo molto soddisfatti della risposta che tutte le scuole del circondario, fin da subito, hanno dato a questa edizione del premio, creato per ricordare la figura del giornalista Ezio Pirazzini", commenta Gabriella Pirazzini, componente del comitato organizzatore e figlia dell’inviato speciale de Il Resto del Carlino. "La penna di Ezio Pirazzini ci ha raccontato per tanti anni le emozioni dello sport, e non solo, sempre in punta di penna, con sensibilità, correttezza e soprattutto rispetto per i lettori – commenta Luigi Cimatti, presidente della BCC della Romagna Occidentale –. La sua passione, la dedizione e l’impegno al servizio di un mestiere importante, quello del giornalista, sono e saranno sempre un esempio per le nuove generazioni, affinché possano crescere con spirito costruttivo esprimendo i loro talenti".

Quest’anno a caratterizzare il concorso è l’uso di uno speciale chiudilettera (un talloncino da apporre sulle buste) che riporta un’immagine, scattata dal fotografo imolese Marco Isola, che ritrae Ezio Pirazzini in compagnia di Michael Schumacher nel 1996, anno in cui il campione tedesco passò alla Ferrari. "Abbiamo stampato circa 3mila chiudilettera - spiega Gianfranco Bernardi, responsabile dell’organizzazione del concorso -, che abbiamo inviato alle scuole e agli sponsor per utilizzarli nella corrispondenza, oltre a usarli come comitato organizzatore per le comunicazioni dedicate al concorso".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?