Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 lug 2022

Scuola, 20 milioni per ridisegnare le superiori

Cresce l’investimento della Città metropolitana per gli istituti Scarabelli, Alberghetti e Paolini. Ma c’è l’incognita rincaro dei materiali

29 lug 2022
enrico agnessi
Cronaca

di Enrico Agnessi Sale a 20 milioni, rispetto ai 12 ipotizzati fino a qualche anno fa, l’investimento della Città metropolitana per ridisegnare le scuole superiori imolesi. Il maxi-progetto è destinato a rendere più sicure e efficienti gli istituti Scarabelli (dove il cantiere è già operativo), Alberghetti e Paolini, ma anche alla costruzione del nuovo polo liceale Rambaldi-Valeriani. Il piano, reso possibile grazie ai fondi Pnrr e ad altre risorse, secondo la tabella di marcia più aggiornata dovrebbe vedere i lavori concludersi a partire dal prossimo anno e fino al 2025. Il tutto al netto di eventuali ritardi legati ai rincari dei materiali per l’edilizia. SCARABELLI All’Istituto Scarabelli, nel complesso dell’ex convitto di via Ascari, sono previsti lavori di miglioramento sismico, già appaltati, per 5,7 milioni di euro. Al termine dei lavori, prevista per agosto 2023, i nuovi spazi realizzati potranno ospitare il Ghini che si trasferirà dall’attuale sede di viale d’Agostino. Quest’ultima, grazie a un investimento di quasi nove milioni di euro (lavori da luglio 2023 a giugno 2025), sarà ampliata con la realizzazione di una nuova palazzina con annessa palestra e destinata a nuova sede del Rambaldi-Valeriani. In particolare, traslocheranno qui gli alunni dei licei classico e delle scienze umane oggi in via Garibaldi (l’immobile tornerà nella disponibilità del Comune), mentre quelli dello scientifico restano in via Guicciardini. ALBERGHETTI Anche l’istituto Alberghetti di viale Dante vedrà nei prossimi anni importanti lavori edili, dedicati in particolare al miglioramento sismico, al rifacimento di tetti, a nuovi servizi igienici, nuovi infissi e alla demolizione e ricostruzione di un intero blocco. Il tutto per un investimento complessivo di oltre 5,2 milioni di euro. Nel dettaglio, per il miglioramento sismico dei blocchi 2 e 4 saranno investiti oltre 1,3 milioni di euro. I lavori del blocco 2, già affidati, saranno ultimati nella primavera del 2023, mentre ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?