Imola, 9 aprile 2018 – Due persone denunciate, in un caso per ricettazione e nell’altro per guida sotto l’influenza dell’alcol. E’ questo il bilancio dei controlli del territorio svolti nel fine settimana dai carabinieri della compagnia di Imola.

Nella prima circostanza, un pakistano di trentaquattro anni, residente in città, è stato denunciato dai militari perché è stato trovato in possesso di un autoradio che era stato recentemente rubato a un giovane imolese. La refurtiva è stata restituita alla vittima del reato.

L’ubriaco al volante, invece, un trentaseienne marocchino residente a Budrio, è stato fermato a Medicina durante un posto di controllo alla circolazione stradale che i carabinieri stavano effettuando a Villa Fontana. Risultato positivo all’alcol test (1,70 g/l a fronte dello 0,5 consentito), l’automobilista, che si trovava alla guida di una Suzuki Swift, si è visto ritirare la patente e sequestrare la vettura.