Stipendi degli apprendisti, Tper in sciopero

Si avvicina lo sciopero dei dipendenti Tper, in calendario per venerdì 10, proclamato dai sindacati nell’ambito della vertenza sugli stipendi degli apprendisti.

Lo sciopero, di quattro ore, è convocato dalle segreterie territoriali di Bologna e Ferrara di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Fna. Il personale viaggiante dei bus e delle corriere incrocerà le braccia dalle 11 alle 15, riferisce Tper, avvertendo che in questa fascia oraria i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Più precisamente, prima dello sciopero: per i bus urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 10,45; per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria, o dall’autostazione, fino alle 10,50. Tper, infine, assicura che adotterà "ogni misura tecnico-organizzativa utile ad agevolare, al termine dello sciopero, un più celere ed integrale ripristino del servizio".