Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Una serata speciale con street art e hip hop

I ragazzi hanno lavorato in un laboratorio specifico con la collaborazione del rapper Brensi

Giovani apprendisti al laboratorio di street art al centro di via Tosi
Giovani apprendisti al laboratorio di street art al centro di via Tosi
Giovani apprendisti al laboratorio di street art al centro di via Tosi

Gran finale del progetto OpenUp 2.0 domani al centro giovanile di via Tosi 7, organizzato da Comune, Circondario, Officina Immaginata, Asp, Solco Civitas e Solco Prossimo, con la partecipazione attiva dei ragazzi, con il coinvolgimento della Commissione giovani, e con la collaborazione di Radio Immaginaria e dell’associazione Mixer Music di Osteria Grande. L’evento sarà il momento conclusivo del workshop di Street Art che si è svolto nel centro castellano e del laboratorio tenuto a Osteria Grande dal rapper Brensi, che ha dato ai ragazzi l’opportunità di misurarsi con la cultura hip hop nella scrittura di brani musicali.

In programma ci sono infatti: Street Art, Street Food e dalle 18 alle 20 un Contest di hip hop nel quale i partecipanti potranno vincere la registrazione del brano. In giuria: Youtah, LaBanshee, Flavio Zen, Devis Felah. E dalle 20 alle 22 DJ Set + Live con Youtah, LaBanshee, Flavio Zen, Devis Felah e Brensi. Le attività sono realizzate nel rispetto delle normativa di sicurezza Covid-19

Il progetto Open Up è realizzato nell’ambito del Progetto ‘cittadinanza attiva, senso di comunità e peer education’. Per l’esperienza di avanguardia del territorio circondariale, il Comune di Castel S. Pietro Terme è stato ritenuto il capofila più adeguato per guidare le attività a beneficio di tutti e dieci i Comuni del Nuovo Circondario Imolese.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?