Vacchi e Bugani (FdI) all’attacco:: "Servono posti auto per disabili"

I consiglieri comunali di Fratelli d’Italia chiedono più posti auto per disabili all'ospedale Santa Maria della Scaletta, denunciando la difficoltà attuale e chiedendo interventi urgenti alla Giunta.

Vacchi e Bugani (FdI) all’attacco:: "Servono posti auto per disabili"

Vacchi e Bugani (FdI) all’attacco:: "Servono posti auto per disabili"

Più posti auto per disabili all’ospedale nuovo. È quanto chiedono Nicolas Vacchi e Serena Bugani, consiglieri comunali di Fratelli d’Italia, che sul tema hanno presentato un’interrogazione urgente indirizzata al sindaco Marco Panieri e alla sua Giunta. "I cittadini ci segnalano l’estrema difficoltà nel trovare quotidianamente un posto auto riservato per disabili al Santa Maria della Scaletta, sia nel parcheggio principale che in quello presente davanti all’accesso del pronto soccorso", protestano i due esponenti di opposizione. "Sono presenti posteggi per pazienti con auto munita di contrassegno H, ma ci chiediamo se questi siano presenti in numero sufficiente – proseguono Vacchi e Bugani –. Se così non fosse, questo risulterebbe essere un problema non da poco per chi presenta una disabilità".

Nelle parole dei consiglieri comunali di FdI, trovare un posto nei pressi dell’ospedale nuovo "è diventata un’impresa per chi ha il permesso per i disabili ed è una situazione gravissima perché stiamo parlando di persone anziane o con difficoltà e quei pochi parcheggi che ci sono, sono sempre completi".

Nel dettaglio, "è impossibile trovare posto in una delle vie limitrofe e di fronte al padiglione d’ingresso, soprattutto al mattino, quando si concentrano le auto di chi si va all’ospedale per visite e accertamenti o per andare a trovare parenti e amici ricoverati – ricostruiscono Vacchi e Bugani –. Oltre alle persone con problemi motori, buona parte di coloro i quali si recano all’ospedale è anziana e dunque non è nelle condizioni di fare chilometri a piedi, a maggior ragione con stampelle o carrozzine".

Insomma, secondo FdI, la Giunta deve correre presto ai ripari. "Considerando che l’ospedale Santa Maria della Scaletta è la principale struttura sanitaria presente in tutto il circondario, tale situazione è inaccettabile", protestano ancora Vacchi e Bugani, che nell’interrogazione di cui si parlava all’inizio chiedono al sindaco e alla Giunta "cosa intendano fare per risolvere questo enorme disagio".