Imola, 5 giugno 2021 - Altre 1.146 vaccinazioni anti-Covid eseguite in una sola giornata, quella di giovedì, nel circondario. Il totale delle somministrazioni effettuate dall’Ausl, dall’avvio di una campagna che da qualche settimana sembra aver definitivamente imboccato la strada giusta, sale quindi a 74.392. Di queste, 49.766 sono prime dosi e 24.625 richiami.

Prenotazione vaccino per tutti in Emilia Romagna: le date - Open day vaccini Bologna nuova data: domenica 6 a Calderara  - Vaccino Emilia Romagna: sms agli over 40 e un milione di immunizzati

Vaccini Emilia Romagna: ecco quando prenotare, dai 12 ai 39 anni

Per quanto riguarda invece chi dovrà scoprire il braccio a breve, i cittadini tra i 40 e i 49 anni che hanno già un appuntamento per la vaccinazione sono 7.900 (poco meno di mille sono quelli del tutto ‘nuovi’, cioè che ancora non si erano registrati da nessuna parte). Da ieri, quanti rientrano in questa fascia di età possono prenotare la vaccinazione anche tramite i consueti canali Cup. Nel frattempo, circa 250 ragazzi estremamente vulnerabili o disabili gravi tra i 12 e i 15 anni hanno già ricevuto giovedì la chiamata automatica seguita da sms che permette la prenotazione prioritaria negli sportelli CUP, il CupTel o le farmacie.

Dalla prossima settimana, ancora più largo ai giovani. Lunedì 7 e martedì 8 giugno si apriranno le agende per i ragazzi tra 12 e 19 anni, mentre mercoledì 9 e giovedì 10 giugno potranno prenotarsi anche i 35-39enni. E ancora, da venerdì 11 a domenica 13 giugno tocca alla fascia 30-34 anni. Lunedì 14 e martedì 15 giugno si scende fino ai 25enni, mentre da mercoledì 16 a venerdì 18 avanti fino ai 20enni. Per informazioni sulla prenotazione è possibile scrivere a info.vaccinazionecovid19@ausl.imola.bo.it o trovare informazioni sul sito dell’Ausl alla pagina www.ausl.imola.bo.it/Campagna_Vaccinale.

In parallelo, sono ormai pronte a partire anche le somministrazioni dei sieri anti-Covid per le aziende. Cefla e Sacmi, per esempio, hanno già annunciato un piano ad hoc su base volontaria che verrà portato avanti nel punto vaccinale straordinario allestito nel centro medico dell’Autodromo, il cui medico responsabile è il dottor Sante Tabanelli. Al di là di quanto faranno i due colossi cooperativi del territorio, potranno accedere al piano vaccinale tutti i lavoratori delle aziende con sede in Emilia Romagna. Non sono previsti limiti di età per l’iscrizione. Per prenotare, basta compilare i relativi moduli (pubblicati sulla pagina web Comune di Castel San Pietro Terme) e poi inviarli a: segreteria@tabanellistudio.it

Il vaccino nelle aziende

Sempre l’amministrazione comunale castellana sottolinea come Confindustria Emilia Area centro e Legacoop Bologna abbiano hanno voluto mettere a disposizione di tutte le imprese del territorio i punti di vaccinazione predisposti in aziende loro associate o con i quali hanno stabilito accordi convenzionali, aderendo a specifica offerta. In particolare, Legacoop Bologna mette a disposizione l’offerta vaccinale di Unisalute, le cui prestazioni vengono rese all’hub realizzato al centro congressi Ata Hotel di San Lazzaro di Savena (via Palazzetti 1/n) attivo dal 3 giugno. Informazioni: Catello Vitagliano C.Vitagliano2@unisalute.it

Confindustria Emilia Area centro, a sua volta, apre alle imprese bolognesi i due hub interaziendali locali allestiti nelle sedi di Bonfiglioli e Ima. Per le prenotazioni è attivo un form on-line sul banner centrale del sito internet di Confindustria Emilia.

Confartigianato Bologna Metropolitana e Cna segnalano invece il piano vaccinale Covid-19, realizzato da San.Arti in collaborazione con UniSalute, mentre le associazioni di categoria, tra cui anche Confesercenti, hanno sottoscritto con la Regione una convenzione per la campagna di vaccinazione degli addetti delle imprese turistiche.

Covid, le notizie di oggi

Zona bianca: oggi ok a Veneto, Umbria, Abruzzo e Liguria. Il monitoraggio dell'Iss

Francia, confini aperti a tutti i vaccinati europei dal 9 giugno

Emilia Romagna: la zona bianca arriverà il 14 giugno

Figliuolo e il caos open day Bologna: "Qualcuno ha chiesto scusa, tanti lati positivi"

red. cro.