Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Vasco-show, cantiere Rivazza e treni speciali

Lavori in collina per accogliere una parte degli 80mila spettatori. La viabilità ferroviaria sarà potenziata da Bologna a Rimini

enrico agnessi
Cronaca
La sterminata platea di fan degli AC/DC in occasione del concerto in Autodromo del 2015: erano circa 92mila
La sterminata platea di fan degli AC/DC in occasione del concerto in Autodromo del 2015: erano circa 92mila
La sterminata platea di fan degli AC/DC in occasione del concerto in Autodromo del 2015: erano circa 92mila

di Enrico Agnessi Spento il rombo dei motori e archiviata la lunghissima settimana della F1, l’Autodromo è pronto a cambiare pelle. Tra meno di un mese, dopo altri due eventi motoristici di alto livello ma di facile gestione dal punto dell’afflusso dei tifosi come Aci racing weekend (6-8 maggio) e European Le Mans Series (13-15 maggio), il circuito accoglierà infatti uno dei suoi figli prediletti. Sabato 28 maggio Vasco Rossi tornerà alla Rivazza, mettendo fine a un’attesa ancor più lunga di quella per la Formula 1. La prima esibizione del Komandante in riva al Santerno, eccezion fatta per una vecchia apparizione del 25 agosto 1980 alla Fiera del Santerno, è datata 20 giugno 1998. È quella del primo Heineken Jammin’ Festival, suggellata dalla presenza di 120mila fan e da un album live che rappresenta ancora oggi una delle pietre miliari della discografia di Vasco. E qui se la ricordano tutti. Meno nota è invece l’ultima, quella del 2005 (in mezzo anche uno show nel 2001), alla quale sono seguiti lunghi anni di silenzio. Il resto è cronaca: a giugno 2019 in 5mila si ritrovano alla Rivazza per convincere il Blasco a tornare a Imola. In realtà, c’è già un accordo di massima con il Comune per riportarlo in Autodromo. E infatti l’intesa viene ufficializzata alcuni mesi dopo, con il tutto esaurito che scatta nel giro di pochi giorni a quota 80mila spettatori. Poi arriva la pandemia, che costringe Live Nation a rinviare sia la data scelta nel 2020 che quella di recupero individuata lo scorso anno. Si arriva così a oggi e all’invasione del popolo della F1. Invasione che però, complice la pioggia, ha creato non pochi danni ai seggiolini della Rivazza, che pure hanno ormai diverse primavere sul groppone. "Ci faremo trovare pronti per il concerto – assicura l’assessore all’Autodromo, Elena Penazzi ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?