Imola, 17 settembre 2016 - Ripartire è questo il verbo che ha in testa l’Imolese dopo la sconfitta della scorsa settimana. Domani pomeriggio, domenica, i rossoblù affronteranno al Gali il Fiorenzuola (calcio d’inizio ore 15). Una sfida che può nascondere mille insidie: «Dobbiamo riprendere il cammino – spiega il tecnico Francesco Baldini – dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana, a Rovigo non si è vista la vera Imolese, domani con il Fiorenzuola dovremo tornare a fare risultato. La mia squadra ha lavorato sodo durante la settimana, ho visto i ragazzi concentrati e la batosta dell’ultima partita ci ha fatto bene, la squadra dovrà avere pazienza contro una formazione giovane che corre molte». Nelle file rossoblù mancheranno Olivieri, Bettati e Sivilla, andranno ancora in panchina Moretti e Syku, quest’ultimo sta recuperando dall’infortunio al ginocchio della scorsa stagione, ad ottobre probabilmente sarà pronto per una maglia da titolare. Un altro match insidioso è alle porte, una gara insidiosa dove l’Imolese troverà gli spazi chiusi.

Le altre partite della terza giornata: Adriese – Rignanese, Colligiana - Sangiovannese, Lentigione  - Ribelle, Poggibonsi - Mezzolara, Ravenna - San Donato Tavarnelle, Scandicci  - Correggese, Virtus Castelfranco – Pianese. La sfida Castelvetro – Delta Rovigo è stata posticipata a martedì 20, si gioca alle 20.30 allo stadio Braglia di Modena. La classifica dopo due turni: Ribelle 6, Lentigione 6, Mezzolara 6, Ravenna 4, Correggese 4, Imolese 3, Delta Rovigo 3, Adriese 3, Scandicci 3, Pianese 3, San Donato Tavernelle 2, Fiorenzuola 2, Castelfranco Emilia 1, Poggibonsi 1, Colligiana 0, Rignanese 0, Sangiovannese 0. .