A Imola si vota il 10 giugno, con eventuale ballottaggio il 24
A Imola si vota il 10 giugno, con eventuale ballottaggio il 24

Imola 12 maggio 2018 - Sette candidati, appoggiati da un totale di 14 liste. Tre favoriti (gli aspiranti sindaci di M5s, centrodestra e centrosinistra), più quattro outsider. Saranno loro a contendersi, il 1 0 giugno (eventuale ballottaggio il 24 dello stesso mese), la poltrona di primo cittadino lasciata vacante a gennaio da Daniele Manca, ora senatore del Partito democratico.

Oggi alle 12 è scaduto infatti il termine per la presentazione delle liste. E tutti hanno trovato le firme (ne servivano almeno 200) a sostegno degli elenchi dei nomi.

Elezioni comunali 2018, dove si vota in Emilia Romagna

Nessuna sorpresa per quanto riguarda i principali candidati e le coalizioni che li sostengono.

Per il centrosinistra, la civica Carmela Cappello (detta Carmen), avvocato nonché consigliere di Acer, sarà appoggiata, oltre che dal Pd, da ‘ImolaFuturo’, ‘Sinistra per Imola’ (il gruppo voluto dai vertici locali di Art.1-Mdp, che hanno rinunciato al simbolo di partito), ‘Imola più’ e ‘Partecipazione e innovazione’ (nata dall’unione tra socialisti e Liberi a sinistra).

Il candidato del centrodestra, Giuseppe Palazzolo, pure lui civico e con una breve parentesi nell’Asinello prodiano prima di una lunga esperienza all’opposizione in Consiglio comunale, potrà invece contare sul sostegno di Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d'Italia e della lista ‘Focus per Imola’.

Elezioni comunali 2018, dove si vota nelle Marche

Ammessa, ovviamente, anche Manuela Sangiorgi del M5s, consigliera comunale uscente del Movimento, indicata dagli attivisti, che in caso di vittoria avrà come suo vice l’ex collega Patrik Cavina.

Gli altri quattro candidati sindaci in lizza sono Filippo Samachini di Sinistra unita Imola (Sinistra italiana, Possibile, Rifondazione comunista e Partito comunista italiano), che dunque corre contro con il Pd; Franco Benedetti della lista ‘Civica per l'Autodromo’, che inizialmente sosteneva Palazzolo; Francesco Armiento di ‘Azione imolese’; Giambattista Boninsegna del Popolo della famiglia, ex vicesindaco di Dozza.

Elezioni amministrative 2018, quando si vota. La guida