Quotidiano Nazionale logo
30 mar 2022

Domenicali: "Faenza è decisiva per i playoff"

Andrea Costa, il direttore tecnico dà la carica ai biancorossi: "Se domenica vinciamo, è praticamente fatta. Ma sarà un derby duro"

luca monduzzi
Sport
La partita vinta contro Teramo e, nel riquadro, Alessandro Domenicali (Isolapress)
La partita vinta contro Teramo e, nel riquadro, Alessandro Domenicali (Isolapress)
La partita vinta contro Teramo e, nel riquadro, Alessandro Domenicali (Isolapress)

di Luca Monduzzi

L’obiettivo playoff per l’Andrea Costa è a un passo e il derby di domenica con Faenza potrebbe dare la spinta decisiva. Quella spinta che anche la società vuole dare al gruppo biancorosso. "Non c’è ancora la matematica ma l’obiettivo playoff lo vediamo – commenta il direttore tecnico Alessandro Domenicali –. Abbiamo vinto una partita fondamentale con Teramo che di fatto ha estromesso dai giochi una diretta concorrente per l’ottavo posto e considerando che con Cesena dovremo essere tranquilli, visto il 2-0, a questo punto la battaglia sarà con Faenza che è l’unica inseguitrice".

A eccezione di Civitanova, Imola affronterà nelle prossime sei partite sfide parecchio toste.

"In particolare le ultime tre (Ozzano, Ancona e Senigallia) sono molto interessanti perché possono assegnare dal quinto all’ottavo posto. Ma per ora restiamo concentrati su domenica che potrebbe darci il mattoncino decisivo".

Le riaperture hanno fatto tornare una parte di pubblico, in particolare i ragazzi della curva. Soddisfatto?

"La presenza della curva fa sentire calore e in primis è importante per la squadra e l’allenatore, perché come ho sempre detto la gente dovrebbe venire a palazzo proprio per premiare quanto coach Grandi e la squadra stanno facendo da agosto. Purtroppo al calore della curva si accompagna poca presenza sugli spalti. La riapertura al 60 per cento non ha portato a un grande aumento di presenze e anche in futuro non prevedo una grande variazione rispetto al pubblico attuale. Mi auguro un’affluenza maggiore se dovessimo giocare i playoff ma credo arriveremo in fondo con questi numeri. Peccato perché in una stagione così il pubblico avrebbe potuto rispondere diversamente. Ma guardiamo avanti". Dal quel punto di vista societario come procede?

"Cerchiamo di chiudere la stagione come la stiamo portando avanti, cercando di essere regolari nei pagamenti e dando dimostrazione allo staff e ai ragazzi che la società è presente e fa di tutto per metterli nelle migliori condizioni per raggiungere il miglior risultato possibile".

Posticipo. Su indicazione della questura l’Andrea Costa ha posticipato a lunedì 25 aprile (sempre alle 18) il derby casalingo con Ozzano, in calendario domenica 24, giorno del Gran Premio di Formula Uno a Imola.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?