Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 giu 2022

I soldi ci sono: l’Imolese si iscrive al campionato

21 giu 2022
Il presidente dell’Imolese e imprenditore Antonio De Sarlo, 54 anni
Il presidente dell’Imolese e imprenditore Antonio De Sarlo, 54 anni
Il presidente dell’Imolese e imprenditore Antonio De Sarlo, 54 anni
Il presidente dell’Imolese e imprenditore Antonio De Sarlo, 54 anni
Il presidente dell’Imolese e imprenditore Antonio De Sarlo, 54 anni
Il presidente dell’Imolese e imprenditore Antonio De Sarlo, 54 anni

L’Imolese si è regolarmente iscritta al campionato della prossima serie C. Ieri, infatti, il club ha diramato una nuova nota ufficiale nella quale si attesta che la società di via Salvo D’Acquisto ha depositato la fidejussione che garantisce l’iscrizione al campionato (fra tutti i costi che deve sostenere una squadra, sicuramente quello più impattante). I 350.000 euro, infatti, sono spesso la barriera che estromette una società dall’iscrizione ai vari gironi: in molti casi, infatti, è proprio il mancato pagamento della fidejussione a determinare la non partecipazione, cosa che potrebbe riguardare da vicino alcuni club, anche storici, come la Triestina e il Messina. L’Imolese, invece, sarà nuovamente, per il quinto anno di fila, ai blocchi di partenza del prossimo campionato, che si annuncia essere difficile come i tre precedenti, tutti terminati con la salvezza ai playout. La situazione di incertezza, anche nella volontà del patron De Sarlo, sembra essersi ormai risolta, quantomeno nell’aspetto più importante, visto che per via della questione con Martone era stata messa in dubbio la regolare partecipazione al campionato.

Ora, invece, il primo palo importante è stato posto e ora toccherà sistemare i tasselli relativi ad allenatore e giocatori.

Col passare dei giorni, è sempre più probabile che sarà nuovamente Fontana l’allenatore dell’Imolese nella prossima stagione. Il tecnico calabrese, in contatto con Righi e De Sarlo, non ha ancora sciolto tutte le riserve, comprensibili visti alcune situazioni che è stato chiamato a fronteggiare da solo nell’anno appena concluso. Per il responsabile dell’area tecnica, Fontana è in assoluto la prima scelta, anche se molto probabilmente, per non farsi cogliere impreparato in caso di dimissioni dell’attuale allenatore, qualche altro nome è stato sondato come allenatore dell’Imolese.

Andrea Voria

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?