Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 mar 2022

Imolese in crisi, ma rispunta lo stadio Ghirelli e De Sarlo vedono il sindaco

Il n. 1 della Lega e il patron hanno incontrato Marco Panieri. Intanto la gara con l’Entella anticipata alle 14.30

9 mar 2022
giovanni poggi
Sport
Gianmarco De Feo, attaccante: svincolato, si è aggiunto alla squadra da poco
Gianmarco De Feo, attaccante: svincolato, si è aggiunto alla squadra da poco
Gianmarco De Feo, attaccante: svincolato, si è aggiunto alla squadra da poco
Gianmarco De Feo, attaccante: svincolato, si è aggiunto alla squadra da poco
Gianmarco De Feo, attaccante: svincolato, si è aggiunto alla squadra da poco
Gianmarco De Feo, attaccante: svincolato, si è aggiunto alla squadra da poco

di Giovanni Poggi Nella settimana che porta alla delicata sfida con l’Entella, quarta forza della classe, col doppio dei punti dei rossoblù, a Imola si è presentato il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli. Il motivo della visita in città del numero uno della Serie C, però, non è collegato all’andamento, sempre più negativo, dell’Imolese in campionato, bensì a un altro tema che ha tenuto banco negli ultimi tempi in riva al Santerno, quello dello stadio: argomento battuto e dibattuto a lungo nell’era Spagnoli, e spesso oggetto di diatribe e situazioni poco piacevoli, come quando, nel novembre del 2020, per un guasto all’impianto di illuminazione, la gara col Sudtirol non venne disputata, con conseguente 3-0 a tavolino in favore degli altoatesini. Viste le vicende attuali, che stanno attraversando il panorama rossoblù (società in silenzio stampa da quasi un mese e una classifica sempre più pericolante), il discorso relativo allo stadio era stato ormai messo in secondo piano, fino, come detto, alla giornata di ieri, quando il Sindaco Panieri ha ricevuto in Comune Francesco Ghirelli e il patron rossoblù Antonio De Sarlo, riportando sul tavolo l’argomento riguardante il Romeo Galli. L’idea sarebbe quella di un ammodernamento e ampliamento dell’impianto, di modo da renderlo più funzionale e appetibile all’organizzazione di eventi, nonché quella di rinnovare uno dei patrimoni storici della città, all’interno di un panorama suggestivo come quello del Parco delle Acque Minerali, circondato a sua volta dal circuito Enzo e Dino Ferrari (che proprio ieri ha ricevuto l’ufficialità della permanenza nel calendario della Formula 1 fino al 2025). Una ventata d’aria fresca, in un periodo complicato per il club, con la speranza che porti ulteriori sviluppi e che, in qualche modo, possa spingere i rossoblù a raccogliere qualche risultato utile sul campo, per porre fine a quella che, a tutti gli effetti, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?