Imola, 8 maggio 2018 - Conto alla rovescia per la Superbike. La lunga settimana che venerdì, sabato e domenica porterà in Autodromo le moto derivate dalla serie si apre ufficialmente oggi con la visita di Marco Melandri e Lorenzo Savadori al Resto del Carlino. Il pilota della Ducati e quello dell’Aprilia sono infatti protagonisti per un giorno nella redazione bolognese del nostro giornale.

Aida Yespica sarà la madrina della SuperBike

La riunione di redazione in diretta Facebook:

Accolti dal condirettore Beppe Boni, i due centauri romagnoli incontrano innanzitutto i cinque fortunati lettori che, nei giorni scorsi, ci hanno trasferito via mail la loro passione per l’universo Superbike. E che, oltre ad assicurarsi due pass ciascuno per assistere al round imolese del mondiale, hanno posto le loro domande direttamente ai loro beniamini. Ma Melandri e Savadori, tra i più acclamati lo scorso anno all’Enzo e Dino Ferrari, hanno partecipato anche alla riunione di redazione del mattino, visitato la rotativa e salutato i dipendenti. Insomma, veri e propri direttori per un giorno.

FOTO E VIDEO La giornata dei piloti in redazione

Intanto, archiviato il Minardi day, da ieri la città ha iniziato a prepararsi sul serio per il grande evento del prossimo weekend. L’obiettivo, dal punto di vista delle presenze, è raggiungere gli oltre 75mila spettatori del 2017. Non sarà facile, visto che dodici mesi fa il fine settimana fu interamente baciato dal sole, mentre quest’anno le previsioni meteo paiono più incerte. Di sicuro, per le migliaia di appassionati (ducatisti in testa) destinati comunque ad approdare nel weekend lungo le rive del Santerno lo spettacolo si annuncia esaltante.

La classifica di campionato è infatti all’insegna dell’equilibrio. A comandare è sempre il tre volte campione del mondo Jonathan Rea (Kawasaki), ma il suo vantaggio è pienamente recuperabile da parte di almeno un paio di suoi inseguitori, con Chaz Davies (Ducati) che continua a essere il suo rivale principale e che all’Enzo e Dino Ferrari ha fatto doppietta nelle ultime due edizioni. Il raffronto tra le classifiche 2017 e 2018 dopo la gara di Assen, in Olanda, che anche quest’anno precede il round di Imola, chiarisce la situazione: Rea ha ora 30 punti di vantaggio su Davies, lo scorso anno 84; Melandri 44 punti contro 98; Tom Sykes (Kawasaki) 58 punti contro 64. Altrettanto significativo il fatto che Rea abbia 36 punti in meno, con solo 3 vittorie contro le 7 dello scorso anno.

Tra gli eventi collaterali legati alla tappa imolese della Superbike, oltre all’attesa mostra fotografica dedicata allo sfortunato Nicky Hayden (che proprio nel 2017 in Autodromo corse la sua ultima gara ufficiale prima dell’incidente in bici che pochi giorni dopo gli costò la vita), da segnalare anche quanto accade nella vicina Castel Guelfo. Da oggi a giovedì, nel pomeriggio, The Style Outlets ospiterà infatti il World Sbk Warm up tour. Sarà allestito uno speciale truck con attività dedicate a tutta la famiglia: ci saranno una mini-pista per bambini per provare le emozioni della gara e giochi per tutte le età, che permetteranno ai partecipanti di aggiudicarsi premi speciali e gadget griffati Sbk.