La morte di Silvio Berlusconi

Per l'importanza del personaggio, la morte di Silvio Berlusconi è emblematica dell'immensa ipocrisia umana che, a scalare, riguarda un po’ tutti. Amici o nemici che siano stati in vita, uno muore e viene quasi sempre santificato senza distinzione. Nel caso specifico, le parole di cordoglio di chi l'ha odiato pubblicamente, lasciano perplessi. L'unico pensiero che può essere condiviso è uno solo: finalmente ha finito di soffrire!

Giancarlo Maini