Non confondiamo signora signorina

Non facciano confusione tra signora e signorina. Giusto, l’età non conta, è ormai tempo di fare chiarezza sulla nomenclatura soggetta da sempre al galateo corrente. C’è chi si offende ancora, infatti, se la si chiama signorina e chi, come me è felice d'esser una dama riconosciuta. Signora è colei che è sposata. Al barista basterà gettare uno sguardo all'anulare della mano sinistra.

Elena Ferrari