Capodanno 2020, tanti gli eventi a Macerata e provincia (foto Calavita)
Capodanno 2020, tanti gli eventi a Macerata e provincia (foto Calavita)

Macerata, 31 dicembre 2019 - Un viaggio in giro per il mondo, ma senza spostarsi da Macerata . È la formula per festeggiare il Capodanno, che sarà riproposta anche quest’anno dai bar e dai ristoranti della città. Si parte alle 12 con il Capodanno neozelandese, proposto dal bar Almalù (viale Indipendenza), per arrivare tutti in un fiato fino alla mezzanotte, quando ci sarà la festa in piazza Mazzini, con una lunga serata di musica live, organizzata dal Comune e dalla Pro Loco di Macerata.

Leggi anche Capodanno 2020, cosa fare nelle Marche - Galateo di Capodanno, i consigli delle esperte

In piazza si esibiranno "The Ladders", una giovane band che proporrà un repertorio di pezzi che hanno fatto la storia della musica, mentre da mezzanotte brindisi con panettone e spumante, e poi ancora musica con dj Nooz. Dopo il brindisi da Almalù, si prosegue alle 17 in Cina da Hab (via Gramsci), in Australia da Hops&Hope (via degli Orti) e in Russia al Civico 37 (corso della Repubblica), dove si andrà avanti con i brindisi fino alle 23. Alle 18, tappa in Mongolia da Spritz&Chips (via Gramsci), alle 19.30 in India da Spulla (via Armaroli), alle 21 a Dubai al Caffettone (corso Cairoli). Alle 23, San Silvestro in Turchia al circolo Arci Macerata Annozero (vicolo Tornabuoni), in Russia al Bar Ezio (via Garibaldi) e in Inghilterra al Beer Bang (via Crispi). A mezzanotte, brindisi in tutti i locali e un occhio particolare all’Italia al Quartino (corso della Repubblica). All’una si vola in Irlanda al Cabaret (via Gramsci), in Scozia al Caffè Centrale (piazza della Libertà) e alle Isole Canarie al Terminal (via Fontemaggiore). Alle 3, grande chiusura alle Isole Sandwich al Giardinetto (in via Monachesi).

Niente festa in piazza, invece, a Civitanova , dove si potrà aspettare il nuovo anno al cinema Rossini, guardando il nuovo film di Checco Zalone, "Tolo tolo". La serata, organizzata dall’Azienda dei teatri, partirà alle 23.30 con il brindisi, il conto alla rovescia e lo scambio degli auguri, poi a mezzanotte e mezza via alla proiezione. Un tuffo negli anni Novanta, invece, a San Severino , dove la festa si svolgerà al palasport "Albino Ciarapica". La serata è organizzata dall’amministrazione in collaborazione con le associazioni sportive e la Pro Loco ed è affidata agli "Inventori di divertimento", alla regia e alla direzione artistica di Daniele Mari, che sarà coadiuvato da "Isolani spettacoli". Tra gli ospiti di "Astra 90" ci sarà Corona, la cantante che ha fatto ballare e divertire intere generazioni, pronta a riproporre alcune hit, tra cui l’indimenticabile "The Rythm of the night" e la gettonatissima "Baby baby". Al suo fianco i Double Dee, con Davide Domenella e Danny Losito. L’ingresso libero per i ragazzi fino a 12 anni (info 333.9551838).

Musica e cenone anche a Treia , dove ci si ritroverà alle 20 al teatro comunale per un viaggio musicale tra le più famose hit italiane con "I sette in condotta", gruppo composto da Alessandra Coperchio, Alberto Brambatti, Michele Marozzi alla batteria, Fabio Luciani al basso, Matteo Giaccaglia alle tastiere, Marco Buzzelli alla chitarra acustica ed elettrica e Corrado Mariotti alla chitarra elettrica. Seguirà il cenone al ristorante Antica Fornace (info: 0733.216566). A Sarnano , poi, una grande festa al palasport con Ludovica Pagani, giornalista sportiva, dj e influencer tra le più famose d’Italia, in una serata organizzata dall’associazione "Movimento Giovanile 62028" con il patrocinio del Comune. Capodanno di solidarietà, infine, ai Cappuccini di Recanati , con fuochi i d’artificio e il brindisi a mezzanotte.
 

Capodanno 2020, le feste più stravaganti

Più passano gli anni, più aumenta in provincia l’offerta di intrattenimento, leggera, elegante o scatenata, per la notte di San Silvestro. Figurarsi stasera che salutiamo la seconda decade del nuovo millennio. Da segnalare in primis il Capodanno del Leda a Recanati: torna il Teatro Tenda con allestimento «total red». Riaprono suggestive e storiche dimore per un ultimo dell’anno all’insegna dell’eleganza. Ancora: a San Severino abituale appuntamento a Villa Collio per «Revival 2.0» con i mitici Cap’s dj, Andrea Cioli e B-Mas 360, a Montefano si festeggia il nuovo anno all’interno di palazzo Carradori e a Cingoli grande cenone a Villa del Cerro.

Torna anche il Capodanno firmato Villa Anitori a Loro Piceno, due ambienti tra dj e la band Spaghetti a Detroit. Alla Villa Giustozzi di Pollenza ci saranno addirittura spettacoli circensi, tutto esaurito a Villa Gazzani di Civitanova (dal vivo i Billy Balla Reggae), mentre a Villa Koch di Recanati premi per chi avrà l’abbigliamento più chic tra oro e nero. A Porto Potenza, ecco il Capodanno «Cepaloca» al ristorante La Cipolla d’Oro, tre ambienti con musica differente e persino una zona tutta riservata ai single. Cenone originale alla Taverna dell’artista di Montelupone tra specialità slow food e delle aree terremotate, ma anche atmosfera da «Elogio alla follia» con camerieri pazzi e premi per chi si presenterà conciato in modo più fantasioso.

E le discoteche? Eccole, tranquilli. La costa mette in campo tutti gli effettivi (o meglio, non c’è il Gatto Blu che fa festa domani, per chi avrà ancora le forze). A Civitanova si farà festa al Donoma, alla Serra e nel nuovissimo Brahma. A Porto Recanati la risposta sarà affidata al Mia, che svelerà il nuovo format a tema italiano «Certe notti». A Macerata, il Terminal organizza il Capodanno alle Canarie con doppio brindisi per il diverso fuso orario. Grande festa anche a Colbuccaro, dove il Temple fungerà da area cenone e poi il «Veglionissimo» proseguirà nell’area latina della discoteca Samanà.

A Matelica, la discoteca Much More farà rivivere cento anni di mode, di musica e di stili in un’unica notte, la più lunga dell’anno. Siete particolarmente amanti dei giochi? Niente di meglio dello Strapark di Piediripa, dove stasera il divertimento si farà in tre, si mangia, si balla e si gioca: quiz con premi durante la cena, laser game, mini golf e turni ai tappeti elastici. Volete dare l’arrivederci al 2019 tra le nostre belle montagne già innevate? Ecco allora il cenone all’Hermitage di Sassotetto; un veglione con curiosa richiesta di abbigliamento «fantozziano» nella vicina «La Capannina de lu Puciu» o destinazione «ZChalet» di Bolognola. Qui alle 18 fiaccolata sulle piste, cena in baita e poi la festa dance, dopo la mezzanotte.