Pollenza (Macerata), 26 giugno 2018 - Torna a Pollenza l’esposizione di antiquariato, restauro, artigianato artistico. Dal 7 al 22 luglio in centro riapriranno le storiche botteghe degli artigiani locali, restauratori e collezionisti di oggetti preziosi. La manifestazione offre l’opportunità di visitare luoghi della cultura come il museo civico, il teatro storico, il museo della Vespa e la mostra d’arte “Dal segno al colore, un viaggio nel Novecento” con opere di Morandi, Annigoni, Carrà, Ciarrocchi, Licini, Tamburi, Trubbiani, Bartolini, Guttuso e Dalì.

Gli spettacoli ad ingresso gratuito per tutto il periodo della manifestazione inizieranno subito dopo l’inaugurazione in programma il 7 luglio alle 18. La stessa serata sarà allietata dal concerto Jazzmin, dedicato alla grande Mina. Il giorno dopo alle 18:30 al chiostro di Sant’Antonio l’Aido di Pollenza presenterà la rappresentazione teatrale “…Come si canta l’amore?...” mentre in serata dominerà lo swing italiano in piazza Libertà. Il 9 luglio sarà invece protagonista la bellezza con il concorso nazionale “Un volto per fotomodella”, sempre in piazza Libertà alle 21:30.
Ancora musica il 10 luglio alle 21:30 al chiostro di Sant’Antonio con la rassegna “Incontr’arti” che proporrà i Concerti Brandeburghesi di Bach (IV-V). L’11 luglio arriverà l’energia travolgente del San Severino Blues con Andy J Forest & Roberto Luti esponenti di spicco del genere “New Orleans serenade”. Il 12 luglio Orkestroska national proporrà musica Balkanist, Gipsy e Folkerest, mentre il 13 luglio si esibiranno in piazza LibertàJenny Rose & The yesterday’s country wine con musica country folk americana e in piazza Ricci Antonio Del Sordo Quartent alle 22.

Il 14 luglio sarà la volta degli intensi versi di Fabrizio De André portati sul palco da Andrea Ripani e i marinai della foresta; a seguire in piazza Ricci si potrà scoprire come si realizza uno strumento musicale partendo dal legno per poi ascoltarlo suonare alle 22:30 tra le mani di Massimo Marconi che propone musica folk da tutto il mondo.
Il 15 luglio appuntamento interamente curato dall’Avis di Pollenza con la 36° Sagra della frittella fin dalle 8 . Alle 17 divertimento per i bambini con “Le tate animazione” alle 17. Mentre in serata si esibiranno i Sette in condotta con cover di musica italiana in Piazza Libertà. Il 16 luglio tornerà il San Severino Blues con il soul, rhythm’n’blues e funky di Soul fire of South Carolina. Il 17 luglio di nuovo al chiostro di Sant’Antonio la rassegna Incontr’arti presenterà il “Quartetto Scarlatti” con musiche di Marcello, Vivaldi e Scarlatti.

Un cambio di genere musicale è previsto il 18 luglio con il funky di Alessandra Doria & Friends mentre gli Fbt Sound Live con i loro classici della musica pop si esibiranno il 19 luglio.
L’ultimo fine settimana si aprirà il 20 luglio alle 21 in piazza della Libertà con la musica italiana de Il senno del pop e alle 22 in piazza Ricci con Il mare di Cara: parole e musiche d’autore. Il 21 luglio i Convergenze parallele proporranno un tributo a Pino Daniele in piazza della Libertà mentre Stefano Conforti Trio si esibirà alle 22 in piazza Ricci. Il 22 luglio alle 18 nella sala Nobile del Municipio si terrà la cerimonia per la cittadinanza onoraria a Fabio Failla. Chiusura della manifestazione alle 21:30 in piazza della Libertà con i Radiophonix e le ultime hit radiofoniche.
La buona tavola sarà protagonista con il menù del restauratore e ogni sera saranno proposti piatti della tradizione marchigiana.