Tolentino (Macerata), 15 aprile 2018 - Per due giorni, venerdì e sabato, Tolentino si tingerà di nerazzurro con una parata di big. L’Inter ha convocato per l’inaugurazione del centro sportivo polifunzionale di viale Vittorio Veneto Javier Zanetti, Marco Materazzi, Fabio Galante, Sebastien Frey, Alessandro Bianchi, Giuseppe Baresi, Dario Morello, Fausto Pizzi, Aparecido Cesar, Mattia Altobelli, Nicola Napolitano, Francesco Moriero, Paolo Stringara e, nelle vesti di mister e giocatore della formazione, Francesco Toldo, responsabile del progetto «Inter Forever».

Venerdì, alle 17.30, lo stadio della Vittoria farà da scenario al match tra la squadra formata dalle leggende nerazzurre e la rappresentativa di «Un gol per ripartire», dal nome dell’iniziativa griffata Inter, CSI e Suning Sport a favore delle popolazioni terremotate. I biglietti possono essere acquistati all’Interclub Veleno di Tolentino (3491472906), all’U.S. Tolentino dalle 16 alle 20 (0733.470790), alla Pro Loco di piazza della Libertà (0733.972937), al CSI Comitato di Macerata (3208604809).

I biglietti per la tribuna coperta sono in vendita a 10 euro, mentre quelli per le curve scoperte sono venduti a 5 euro. L’anno scorso il ludobus nerazzurro de «Un gol per ripartire» ha girato per il cratere, dove non si poteva svolgere regolarmente la pratica sportiva. In estate ha avuto successo il Camp con le giornate di formazione rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. In particolare a Tolentino, nel maggio 2017, «el tractor» Zanetti era venuto a consegnare di persona 200mila euro da destinare al nuovo impianto sportivo per calcio a 5, pallavolo e pallacanestro, con il fine di rivitalizzare il quartiere più indebolito dal sisma. I lavori, costati complessivamente circa 400mila (la somma restante è stata coperta con 75mila euro di contributi regionali e 125mila del Comune), sono durati poco più di un mese. Sabato alle 9.30 ci sarà il taglio del nastro della tensostruttura, a forma di pallone.