79° Anniversario della Liberazione di Tolentino, oggi la deposizione della corona d'alloro

Oggi ricorre il 79° anniversario della Liberazione di Tolentino. Alle 18 deposizione di una corona d'alloro, interventi del sindaco, del presidente del consiglio e dell'Anpi. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Ricorre oggi il 79° anniversario della Liberazione di Tolentino, avvenuta appunto il 30 giugno 1944. Alle 18 ci sarà la deposizione di una corona di alloro in corso Garibaldi, davanti al graffito che ricorda i Martiri di Montalto. A seguire, sul palco in piazza della Libertà, interverranno il sindaco Mauro Sclavi, il presidente del consiglio comunale Alessandro Massi e il presidente dell’Anpi sezione di Tolentino Lanfranco Minnozzi. La cittadinanza è invitata a partecipare. "Il 30 giugno del 1944, alle 3 di mattino – recita la cronaca del tempo –, saltano i ponti della città. I tedeschi sono partiti. Alle 14 entrano i partigiani e i motociclisti della Nembo. Esultanza della popolazione. In piazza, a seguito di un colpo di fucile partito da una casa di via Ozeri, si crede ad un agguato dei fascisti. Nella basilica di San Nicola viene esposto il SS. Sacramento e si svolgono funzioni religiose. Il manifesto del Comitato di Liberazione dice: ’L’ora della redenzione è giunta! Gloria alle armi vittoriose dei popoli liberi, onore alle animose bande dei nostri patrioti!’".