Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

A Bolognola un laboratorio di Unicam

Il sindaco di Bolognola, Cristina Gentili, con il consigliere comunale Barbara Cacciolari e il rettore Unicam, Cladio Pettinari
Il sindaco di Bolognola, Cristina Gentili, con il consigliere comunale Barbara Cacciolari e il rettore Unicam, Cladio Pettinari
Il sindaco di Bolognola, Cristina Gentili, con il consigliere comunale Barbara Cacciolari e il rettore Unicam, Cladio Pettinari

Alta formazione, ad alta quota. Ieri, nella sala dei convegni di Bolognola, il lancio del progetto del Comune con Unicam: un laboratorio di montagna, "Lab 1070", dalla quota del paese sul livello del mare: 1.070 metri, il più in alto delle Marche. In occasione dell’anno internazionale dello sviluppo sostenibile della montagna, dichiarato dall’Onu, Bolognola festeggia organizzando appuntamenti dedicati a scoprire le emozioni della montagna, inseriti nel contest "Pagina di montagne", dal 15 maggio all’11 dicembre (giornata di festeggiamenti ufficiale). E il sindaco Cristina Gentili, il consigliere Barbara Cacciolari, vicepresidente di Unionturismo, e il rettore Claudio Pettinari hanno presentato il laboratorio universitario, che sarà attivo dal prossimo anno accademico. Ma già dall’estate i docenti terranno corsi di botanica e geologia. "L’obiettivo è di fare ricerca sul posto – ha detto la Gentili –, per la conoscenza, tutela, salvaguardia e promozione del territorio, al fine di vivere la montagna, studiare come fare tornare la gente, organizzare stage e tirocini per ricercatori. Da sempre ho il sogno di trasformare Bolognola in un grande laboratorio e il sisma non ha fatto altro che confermare l’idea. Ora diventa realtà. Oltre alla sala convegni, come Comune metteremo a disposizione una parte di palazzo Primavera, i cui lavori termineranno a luglio, per fare in modo che diventi una sorta di punto di riferimento, un presidio Unicam". D’altronde, già dal Trecento il palazzo era un luogo di formazione, segno di un legame antico tra Camerino e Bolognola. Sempre in occasione dell’anno internazionale dello sviluppo sostenibile della montagna, tornerà la seconda edizione della rassegna "La magia delle parole" con tante letture. Poi previsti eventi su profumi, prodotti tipici e sport (dal 7 al 10 luglio il Sibillini Yoga Camp). Il 15 maggio, al Base Camp 1070, protagonista sarà un capraio e si darà il via all’ebook "Pagina di montagne", che sarà presentato l’11 dicembre. "Turismo responsabile e sostenibilità sono fondamentali – ha aggiunto Cacciolari – per fare conoscere la montagna, madre dell’ecosistema in cui viviamo". "L’ateneo ha la sede in montagna – ha detto il rettore –, a Camerino, seicento metri. Qui saliamo ancora e vogliamo rendere cosciente la comunità di quello che facciamo per la sostenibilità e nel rispetto dell’ambiente. Non esiste mare sostenibile senza la montagna. Altro punto a Bolognola su cui Unicam vuole concentrarsi è la lana". L’arte è stata esercitata nel borgo fin dal Medioevo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?