Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

"A rischio i contratti a termine, almeno cento verso lo stop"

"Sono almeno cento i contratti a termine riferiti a personale dei diversi ospedali della provincia che rischiano di non essere rinnovati, con gravi conseguenze per l’assistenza dei malati". A lanciare l’allarme è Elisabetta Guglielmi, segretaria provinciale del sindacato degli infermieri Nursind, che in occasione della giornata internazionale dell’infermiere evidenzia come ci sia ancora "molta strada da fare verso il pieno riconoscimento della nostra autonomia professionale". "Il nostro sindacato – dice la Guglielmi – esprime forte preoccupazione, perché nell’Area Vasta 3 non c’è ancora la certezza dei rinnovi dei contratti di oltre settanta infermieri (stimabili in una o due unità per reparto di ogni ospedale) e di trenta operatori socio-sanitari in scadenza al 30 giugno. Se non saranno rinnovati, si metteranno a rischio le ferie estive, le sostituzioni per le maternità e le malattie lunghe, mettendo ancora più in ginocchio i reparti e ovviamente i pazienti. Chiederemo un incontro urgente per discutere il piano ferie e i rinnovi in scadenza, perché vogliamo avere certezze". Il fatto che la dirigenza dell’Av3 abbia dato priorità alla sistemazione degli incarichi di funzione, ai coordinamenti e alle posizioni organizzative è utile, ma certamente non basta. Il Nursind mette sul tavolo "i tempi di vestizione da Covid non riconosciuti, le prestazioni aggiuntive Covid, quelle della legge Sirchia, il mancato riconoscimento del diritto alla mensa per tutti i dipendenti, la graduatoria per la progressione economica, le mancate assunzioni di figure professionali come assistenti sanitari, fisioterapisti, educatori". Il Nursind, poi, non digerisce che i dirigenti amministrativi e medici abbiano una retribuzione molto superiore rispetto ai dirigenti infermieristici. "Noi ci battiamo da sempre per un miglior trattamento economico e migliori condizioni di lavoro, perché senza infermieri non c’è salute". Franco Veroli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?