Addio a Leandro Sampaolesi. Storico volontario e giardiniere

Il portorecanatese Leandro Sampaolesi, storico volontario della Croce Azzurra e della Croce Gialla, è deceduto a 72 anni a causa di una malattia. Lascia la moglie, i figli e le nipoti. La comunità lo ricorda con affetto per il suo impegno nel volontariato.

Addio a Leandro Sampaolesi. Storico volontario e giardiniere

Addio a Leandro Sampaolesi. Storico volontario e giardiniere

Si è spento ieri mattina, nella sua casa a Montarice, il portorecanatese Leandro Sampaolesi (nella foto), storico volontario prima della Croce Azzurra e poi della Croce Gialla. Aveva 72 anni e il suo cuore ha cessato di battere a causa di un brutto male con il quale combatteva da qualche tempo. Prima di arrivare alla pensione aveva lavorato come giardiniere a Loreto, ma da circa trent’anni era sempre stato impegnato nell’associazionismo, facendo da autista per la Croce Azzurra locale, dove era benvoluto da tutti. "Dagli anni 90’ in poi, ha militato a lungo nella nostra associazione – è il ricordo di Orietta Zazzetta, ex presidente della Croce Azzurra -. In particolare, lui guidava l’ambulanza per i viaggi programmati. In più era una persona cordiale e stava bene in compagnia, anzi se poteva cercava di aiutare gli altri volontari. Insomma, si dava veramente da fare". A ricordarlo anche la Croce Gialla di Recanati, associazione con la quale prestava servizio da oltre due anni. "Abbiamo perso una persona speciale, che sentiva forte la sua missione di volontario – ha scritto la Croce Gialla su Facebook -. Gli abbiamo voluto subito bene e l’abbiamo accolto con affetto e simpatia. Il suo esempio di volontario sarà sempre con noi. Ciao Leandro". Sampaolesi lascia la moglie Valeria, i figli Monia e Alessio (consigliere comunale di maggioranza), la nuora Chiara, il genero Sandro, e le amate nipoti Aurora, Ambra, Virginia e Greta. Il funerale sarà celebrato oggi, alle 17, nella chiesa di San Giovanni Battista.