Al Premio Ravera arriva Alfa: "Ho tanti sogni da sbloccare"

Alfa, il giovane cantautore genovese, si esibisce al "Premio Ravera" a Castelraimondo. Reduce da Sanremo, racconta la sua passione per la musica e i sogni per il futuro, tra cui un concerto a Londra.

Al Premio Ravera arriva Alfa: "Ho tanti sogni da sbloccare"

Al Premio Ravera arriva Alfa: "Ho tanti sogni da sbloccare"

È il giorno del "Premio Ravera - Una canzone è per sempre" a Castelraimondo dove sul palco ci sarà anche Alfa, al secolo Andrea De Filippi, cantautore genovese, classe 2000, voce della generazione Z, decimo a Sanremo con "Vai!", dove ha regalato anche un duetto insieme a Roberto Vecchioni sulle note di "Sogna, ragazzo, sogna". Dopo il primo concerto al Forum di Assago, ora è impegnato nel "Non so chi ha creato il mondo ma so che era innamorato", tour dei palazzetti che prende il nome dal suo ultimo disco.

Alfa, che spettacolo ci attende?

"Ho una carriera breve, quindi farò un mash-up dei miei pochi successi. Porterò dei brani a cui sono molto legato. Tra cui ‘Bellissimissima’ che mi ha un po’ cambiato la vita nell’ultimo periodo e ‘Cin Cin’, ovvero la mia prima canzone, che ha trasformato la mia passione in un lavoro".

Cosa le ha lasciato Sanremo?

"Molte poche ore di sonno, ma è stata la settimana più intensa della mia vita. Ho appreso tante cose sulla mia professione. Poi, la cover con Vecchioni ha segnato un cambiamento nel mio percorso. È stato un onore duettare con lui. Quando riguardo quel video ancora non ci credo che l’abbia fatto davvero".

Come mai mette l’amore al centro delle sue canzoni?

"Là fuori c’è un mondo di ragazzi normali. Non ho un passato di rabbia o criminalità ma non per questo non devo scrivere canzoni, io metto al centro l’amore perché rende straordinario l’ordinario".

Sente la pressione di essere un esempio per i giovani?

"Cerco di non pensarci troppo: quello che mostro sono io, non c’è nulla di forzato. Però mi fa molto piacere, io scrivo canzoni perché mi fa star bene e l’ho sempre fatto. Se qualcuno ci si rivede e riesce a coglierne i valori è per me motivo di grande felicità".

"Sogna, ragazzo, sogna": oggi qual è il sogno di Alfa?

"Fare tanti concerti e crescere ancora con le canzoni. Ho appena iniziato e ce ne sono diversi di sogni che vorrei sbloccare. Banalmente se n’è avverato uno qualche settimana fa, cioè che suonerò a Londra a novembre. Mi è sempre piaciuta l’idea di suonare all’estero, quella sarà la mia prima volta e sono davvero emozionato".

Diego Pierluigi