Al via le celebrazioni per la Liberazione

Domani vari appuntamenti organizzati dall’Anpi locale tra piazza Douhet e Matteotti.

Si celebrerà domani il 79° anniversario della Liberazione dal nazifascismo di Potenza Picena, grazie a un programma organizzato dalla sezione locale dell’Anpi "Scipioni e Cutini", insieme al Comune. "Alle 18 ci sarà la posa della targa in memoria della famiglia Behar che, dal 28 ottobre al 30 novembre 1943 dimorò (sfollata da Trieste) in una pensione di Porto Potenza Picena – scrive in una nota l’Anpi –. Ma poi fu catturata dai nazifascisti perché ebrea e inviata ai campi di sterminio da dove non fece più ritorno. Il programma seguirà in piazza Dohuet, davanti al monumento dei caduti. E lo stesso si farà alle 19.30 in piazza Matteotti davanti alla lapide commemorativa e si ricorderà la famiglia Pastocchi e in particolare Lucio, l’ultimo partigiano del Gruppo di azione patriottica di Potenza Picena, scomparso il 17 marzo scorso".