’Albergo diffuso’. Taglio del nastro a "Il borgo delle Sibille"

Inaugurazione del decimo "Albergo diffuso" delle Marche, "Il Borgo delle Sibille". Una visione 4.0 che coniuga innovazione e mantenimento dell'autenticità dei luoghi, per ispirare la crescita economica nelle aree interne.

Sabato, alle 17 a Sarnano, ci sarà l’inaugurazione del decimo ’Albergo diffuso’ della regione "Il borgo delle Sibille".

In prima posizione nelle Marche, vincitrici del bando Pnrr Sisma 2016 linea B2, "Le Sibille del borgo", ovvero le imprenditrici Emanuela Leli e Brunella Trisciani, vogliono far diventare il centro storico di Sarnano un contenitore ideale, una destinazione per matrimoni e cerimonie, con la riapertura di dimore antiche, taverne e botteghe in una visione 4.0, tra eventi culturali, aggregativi e location da favola. A seguire, tavola rotonda "Dalla visione alla realtà", aperitivo nella residenza d’epoca "Antico Palazzo Sulpizi dal Pero" e ricevimento musicale alla Piccola Cucineria il "Baciafemmine".

Leli (che è anche presidente Cna Turismo e Commercio Marche) e Trisciani hanno dimostrato come l’innovazione, coniugata con il mantenimento dell’autenticità dei luoghi, possa ispirare la crescita economica nelle aree interne.