Ariozzi: "Raccolti medicinali per oltre 50mila euro"

Macerata, il presidente del Banco Farmaceutico: seimila confezioni, i cittadini dimostrano grande generosità

Ariozzi: "Raccolti medicinali per oltre 50mila euro"

Ariozzi: "Raccolti medicinali per oltre 50mila euro"

"Siamo molto soddisfatti. Non solo per i buoni risultati raggiunti, ma anche – e soprattutto – perché il Banco diventa sempre più familiare: nei cittadini cresce la consapevolezza dell’importanza di questa iniziativa, non donano per abitudine, ma per convinzione". Angelo Ariozzi, responsabile della Fondazione Banco Farmaceutico della provincia di Macerata, commenta così gli esiti della raccolta effettuata dal 6 al 12 febbraio nelle 42 farmacie che hanno aderito alla campagna. "I dati sono ancora ufficiosi, ma parlano chiaro. Abbiamo raccolto oltre 6mila confezioni di Sop, quei farmaci da banco che non necessitano di ricetta medica, per un valore di poco superiore a 50mila euro, l’importo dell’anno scorso. I farmaci sono già stati destinati ai 32 enti e costituiscono il nostro contributo per assistere oltre 5mila persone", sottolinea Ariozzi (foto). "Quest’anno i volontari sono stati 170, una ventina in più del 2023. Tra loro, per la prima volta, anche quelli dell’Associazione ex Alpini, a Matelica. Il buon esito della raccolta, oltre che ai farmacisti, è dovuto al sostegno della Croce Rossa, del Rotary, degli ex Alpini e di altre associazioni, e alla partecipazione di tanti, ma davvero tanti cittadini maceratesi che hanno dimostrato di avere un grande cuore".

Franco Veroli