Cingoli (Macerata), 14 maggio 2018 – I carabinieri della stazione di Cingoli hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio un soggetto del luogo, 40enne, già noto alle forze dell’ordine.

Nel corso dei controlli finalizzati alla prevenzione e repressione di reati, nella notte tra sabato e domenica, i militari hanno notato un’auto in sosta in una zona periferica, così hanno deciso di controllare le persone a bordo, ma hanno visto che dall’auto veniva gettato qualcosa all’esterno.

Erano due confezioni di cocaina, circa 50 grammi. Nell’auto c’erano tre persone: due ragazzi del luogo, 27enni, e l’uomo poi tratto in arresto.

Gli accertamenti hanno stabilito che il carico era del soggetto poi arrestato, trovato anche in possesso di sostanza da taglio e di un coltello di circa 15 centimetri.

A uno dei ragazzi, nella sua casa, è stata trovata una modesta quantità di hashish e per questo è stato segnalato come assuntore alla prefettura.

Oltre a essere stato arrestato per detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio, il 40enne dovrà risponere di possesso di oggetto atto a offendere.