Asili nido, già al lavoro per settembre

Nei nidi comunali si sono svolte le feste di fine anno educativo, con consegna delle pubblicazioni sul lavoro svolto. Nuove progettualità e coinvolgimento delle famiglie caratterizzeranno il prossimo anno educativo. Formazione per educatrici e risignificazione delle pratiche pedagogiche in programma.

Asili nido, già al lavoro per settembre

Asili nido, già al lavoro per settembre

Come tradizione vuole nei nidi comunali si sono tenute le feste di fine anno educativo.

Momento di bilancio e condivisione (nella foto). Con l’occasione le educatrici hanno consegnato le diverse pubblicazioni realizzate da ogni nido contenenti le tappe del lavoro svolto durante tutto l’arco dell’anno. Andato in archivio l’anno formativo 2023/2024, un altro capitolo è già pronto con progettualità che caratterizzeranno il prossimo percorso educativo. La prima novità consisterà nell’inserimento partecipato delle famiglie che trascorreranno i primi tre giorni di inserimento insieme ai loro bambini all’interno del nido, un modo per conoscerlo dal di dentro e di entrare nella routine in maniera. L’anno educativo 2024/2025 inoltre sarà una nuova fase per i nidi cittadini caratterizzata dalla "risignificazione delle pratiche", dice il Comune, "una modalità che verrà intrapresa per riscrivere il progetto pedagogico educativo di tutte e sei le realtà cittadine perché negli ultimi anni. al loro interno. è stata inserita una serie di nuove prassi e modalità che si intreccia, sì con la tradizione storico educativa, ma da cui è nata anche l’esigenza di ampliare le prospettive e intraprendere delle buone pratiche che diano più senso e significato al lavoro che viene fatto con i bambini". Altra novità è rappresentata dall’assemblea dedicata alle famiglie dei nuovi iscritti – che si terrà a metà luglio – durante la quale ai genitori verranno date le prime indicazioni in modo di dare loro anche tempo di organizzarsi. Infine, si proseguirà con la formazione dedicata alle educatrici che vedrà un focus sul tema della documentazione.