Recanati (Macerata); 7 novembre 2018 - E’ stato denunciato per danneggiamento aggravato il 70enne diventato negli ultimi mesi un vero e proprio ‘incubo’ per i residenti che ogni mattina si ritrovavano con l’auto ‘rigata’. All’anziano vandalo, accusato di aver danneggiato una decina di auto tutte sulla stessa via, si è arrivati grazie alla collaborazione tra i carabinieri, la polizia locale e i cittadini.

Dopo le prime denunce, infatti, è stata fatta un’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza comunale e a un giovane che aveva subito il danneggiamento, in possesso di una telecamere ‘go pro’, è stata chiesto installarla sull’auto. Il ragazzo è riuscito così a riprendere l’autore dei danneggiamenti.

Si è scoperto che l’uomo, che viveva in quella strada, non sopportava le auto che venivano parcheggiate nei pressi della sua abitazione e per questo le rigava con una chiave arrecando danni per diverse centinaia di euro. Ora l’anziano oltre ad un processo verrà chiamato anche a risarcire tutti i danni causati.