Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 apr 2022

Battaglia di Tolentino del 1815 "Attesi in città oltre 400 figuranti"

Menù dell’epoca e sfilate in costume, tuffo nel passato al Castello e in centro il 7 e 8 maggio

30 apr 2022
lucia gentili
Cronaca
Amministratori e organizzatori della manifestazione
Amministratori e organizzatori della manifestazione
Amministratori e organizzatori della manifestazione
Amministratori e organizzatori della manifestazione
Amministratori e organizzatori della manifestazione
Amministratori e organizzatori della manifestazione

di Lucia Gentili

Tuffo nel passato con la rievocazione storica della Battaglia di Tolentino del 1815: al Castello della Rancia e in centro storico il 7 e l’8 maggio arriveranno circa 400 rievocatori da tutta Europa. Ospite speciale, la Fanfara a cavallo della polizia di Stato. Il programma è stato presentato ieri in conferenza dall’assessore alla cultura Silvia Tatò con la presidente dell’associazione Tolentino ‘815 Patrizia Francioni, l’assessore Giovanni Gabrielli, Marco Attili, Miriana Paolucci, Cesare Chiocchi e Samuele Messi. La battaglia, avvenuta nel maggio di oltre 200 anni fa, vide scontrarsi le truppe austriache comandate dal barone Federico Bianchi e gli eserciti franco-napoletani del re di Napoli Gioacchino Murat; ancora oggi, è considerata dagli storici come la prima combattuta per l’indipendenza d’Italia. Si comincia sabato alle 9.30 al Castello della Rancia con la visita guidata ai luoghi della battaglia, alle 11 convegno e alle 12 allestimento degli accampamenti storici e rancio del soldato. Alle 14.30 preparazione e alle 16 rievocazione del primo giorno di battaglia. Dal tardo pomeriggio, invece, parte la Notte815 che animerà le vie e le piazze del centro, vestito a festa, con coccarde e bandiere: animazione con tamburini e balli ottocenteschi itineranti, menù d’epoca proposti dalle attività trasformate in osterie, sfilate in costume, servizio di ronda e altre sorprese ideate dai commercianti. Alle 21.30 esibizione della Fanfara a cavallo della polizia di Stato in piazza della Libertà, seguita alle 23 dal concerto del gruppo metal Scala Mercalli (nel singolo "Tolentino1815" racconta le vicende della battaglia). Domenica, alle 11 in centro storico, sfilata dei gruppi storici e di nuovo esibizione della Fanfara a cavallo della polizia di Stato. Alle 15.30, al Castello, i generali degli accampamenti passeranno in rivista le armate schierate studiando le tattiche da adottare. Alle 16 secondo giorno di battaglia, sempre con rifacimenti precisi delle divise dell’epoca, sparando a salve con copie di armi ad avancarica. Tolentino è stata l’ultima battaglia campale combattuta in Italia in cui furono utilizzate armi ad avancarica a pietra focaia. Alle 17 parata finale e saluto delle autorità. L’organizzazione ha previsto anche un servizio navetta per collegare centro e castello: dalle 14 di entrambi i giorni verranno effettuate varie corse con partenza da piazza della Libertà e dal piazzale davanti l’area camper in zona Sticchi e da piazza della Concordia (zona cinema Giometti) fino al maniero.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?