LUCIA GENTILI
Cronaca

Belforte, al via l’Appennino Foto Festival. Licia Colò farà da madrina

Appuntamenti anche a Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Cessapalombo e Serrapetrona

Licia Colò, madrina dell'Appennino Foto Festival

Licia Colò, madrina dell'Appennino Foto Festival

Belforte, 26 giugno 2023 - Tutto pronto per la quarta edizione dell’Appennino Foto Festival-Luce della Rinascita, itinerante come nello stile pensato dai suoi organizzatori, l’associazione Photonica3. Da giovedì a domenica, in quattro giorni densi di attività (con una tappa il 23 luglio), Belforte del Chienti, Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Cessapalombo e Serrapetrona faranno da scenario a questa manifestazione, con protagonisti la fotografia naturalistica, i piccoli borghi e i racconti di ospiti internazionali. Si parte giovedì, alle 21.15 in piazza Vittorio Emanuele II a Belforte con il taglio del nastro affidato alla madrina del festival Licia Colò. L’amata conduttrice e autrice televisiva, volto del programma “Eden - un pianeta da salvare”, accolta dalla giornalista Barbara Olmai, porterà la sua testimonianza di viaggiatrice instancabile alle prese con temi di stretta attualità, come la sostenibilità ambientale e il cambiamento climatico. Venerdì, alle 21.15 nel cortile del Palazzo della Fondazione Claudi a Serrapetrona, arriva la fotografa naturalista Barbara Dall’Angelo, mentre sabato alla stessa ora a Caldarola, gli spazi esterni dell’istituto De Magistris ospiteranno la premiazione della XVII edizione del Concorso internazionale di fotografia naturalistica Asferico, promosso dall’Afni (Associazione fotografi naturalisti italiani). Sul palco anche Emanuele Biggi, naturalista e conduttore della trasmissione “Geo” su Rai3. Per l’occasione, la Pro Loco di Caldarola preparerà un menù con le tipicità locali. Domenica, alle 10 nella palestra comunale in via Santa Lucia a Belforte, inaugurazione della mostra “Asferico” con Biggi, visitabile fino al 23 luglio dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 22, il sabato e la domenica dalle 10 alle 22, grazie anche alla disponibilità della Pro Belforte. Sempre domenica, alle 17.30, la sala consiliare di Belforte accoglie la presentazione del progetto fotografico “Il bosco delle maschere: la vita segreta del tasso” a cura di Marco Colombo. Alle 21.15 ci si sposta in piazza San Marco a Camporotondo per la serata con l’alpinista, scrittore e aviatore italiano Simone Moro in “Esplorazioni in alta quota”. Domenica 23 luglio alle 21.15 gran finale al Giardino delle Farfalle a Montalto di Cessapalombo con Marco Andreini, fotografo naturalista, documentarista che presenterà il documentario naturalistico: “Ogni volta che il lupo”. Il festival, sostenuto fin dalla prima edizione dall’unione montana dei Monti Azzurri e dai Comuni ospitanti, vedrà inoltre altri appuntamenti come i laboratori per bambini a cura dell’Occhio Nascosto dei Sibillini, l’esposizione della Sony Italia con breve corso tecnico, test delle attrezzature e allestimento di un set fotografico, la lettura del portfolio con Marco Colombo.