Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Bonus e sisma, ingorgo di cantieri "Più difficile trovare le imprese"

L’assessore Marchiori: "Molto diminuite le domande per i nostri bandi, ma finora nessun blocco"

chiara sentimenti
Cronaca
L’assessore Andrea Marchiori
L’assessore Andrea Marchiori
L’assessore Andrea Marchiori

di Chiara Sentimenti

Aumentano i cantieri, ma spesso si fatica a trovare le aziende a cui affidare i lavori. Tra Superbonus 110%, bonus facciate e ricostruzione post sisma, infatti, il problema è particolarmente diffuso nel nostro territorio. "Si tratta di una situazione complessa che riguarda un po’ tutto il Paese – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Andrea Marchiori – e, particolarmente sentito nel Maceratese, dove si somma alla ricostruzione post sisma che sta partendo. A Macerata non abbiamo avuto situazioni di bandi andati deserti o di cantieri che non siamo riusciti a far partire per mancanza delle ditte, ma sicuramente abbiamo visto che le offerte che arrivano sono molto diminuite rispetto a quelle che sarebbero potute arrivare fino a qualche anno fa. Per quanto riguarda le offerte, inoltre, una volta quelle che venivano depositate presentavano caratteristiche migliorative rispetto a quanto veniva richiesto nel bando – prosegue Marchiori –, mentre adesso i margini migliorativi sono davvero risicati, perché le aziende devono combattere con il caro materiali e con l’aumento dei costi, per cui non riescono a intervenire molto sui margini delle offerte".

"A Macerata non ci siamo scontrati con cantieri che non sono potuti partire, come successo in altre città – conclude l’assessore ai Lavori pubblici –, ma qualche difficoltà l’abbiamo riscontrata anche noi. Poi, grazie all’impegno e alla competenza degli uffici comunali, non ci siamo mai fermati, ma è indubbio che le aziende spesso siano in difficoltà nel gestire la grande mole di lavori".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?